Delitto di Lugagnano, proseguono le indagini: identificata la vittima, si scava nella sua vita

Identificata con certezza la vittima dell’omicidio di Lugagnano il cui corpo è stato rinvenuto lo scorso 28 aprile, nei pressi di località Tabiano. Si chiamava Abdelaghani El Jabiri, era originario di Vigevano e aveva 32 anni. Proseguono invece le indagini per risalire all’autore del delitto.

Secondo alcune indiscrezioni, pare che la vittima fosse dedito a rapinare gli spacciatori: li sorprendeva e sottraeva loro il denaro guadagnato con la cessione delle dosi. Un’abitudine evidentemente rischiosa e potrebbe essere proprio questo il contesto in cui è maturato il delitto.

blank

Nei giorni scorsi era stata eseguita l’autopsia sul corpo del nordafricano: l’esame ha evidenziato come il 32enne sia stato ucciso con un unico colpo di arma da fuoco, arma di grosso calibro.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank