Donne e lavoro, Vaghini (Cisl Piacenza): “Nonostante un’ottima istruzione faticano a entrare nel mondo del lavoro” – AUDIO

Donne e lavoro Vaghini
Piacenza 24 WhatsApp

Donne e lavoro, Vaghini (Cisl Piacenza): “Nonostante un’ottima istruzione faticano a entrare nel mondo del lavoro. Lo ha detto il Segretario Cisl a Radio Sound.

Questo è anche il monito delle Nazioni Unite che ha sviluppato un indicatore per cercare di individuare chi sono i disoccupati che desiderano lavorare. Da questo quadro emerge quanto per le donne sia difficile accedere al mondo del lavoro rispetto agli uomini. Inoltre rimane la differenza sul fronte dei salari che si è solo leggermente ridotta.

L’allarme è stato lanciato anche dall’Istatspiega Michele Vaghini Segretario Generale Cisl Piacenzasu quello che è il divario salariale di genere. Ad esempio, parlando di laureati, le donne vengono retribuite con un salario inferiore del 10% rispetto a quello degli uomini. Poi’ c’è un altro aspetto da non scordare. Solitamente le donne a scuola sono anche più brave, ma vediamo che le studentesse immatricolate nei corsi di laurea scientifici, nel mondo del lavoro sono ancora in percentuale minore rispetto agli uomini. I numeri parlano chiaro in questo senso: il 21% delle occupate sono donne, mentre il 79% sono uomini.

Donne nel mondo del lavoro: qual è la situazione a Piacenza?

Rispecchia a quanto sta accadendo in Italia. Ricordo l’Agenda 2030 che prevede che entro il 2030 si arrivi all’uguaglianza di genere. Detto questo, noi siamo ancora lontani da questo aspetto. Abbiamo visto che nell’ultima indagine dell’Istat ci sono stati 334mila occupati in più, però solo l’11% sono donne. L’Istat aveva dato anche fatto un esempio calzante. In particolare indicando che se solo il 70% delle donne, in età lavorativa, riuscisse a essere collocata il nostro PIL in Italia salirebbe di 7 punti. E’ un passaggio che mi è rimasto impresso. Soprattutto testimonia in maniera importante quello che sta accadendo.

Perché per le donne è ancora così difficile accedere al mondo del lavoro

C’è un discorso di cultura. Bisogna partire da una rivoluzione culturale dal mondo della scuola, sul tema delle partite di genere. Sul rispetto delle donne ad esempio. Non parlo solo sul lavoro, ma di rispetto anche nella vita quotidiana. 

Donne e lavoro, Vaghini (Cisl Piacenza): AUDIO intervista

8 Marzo, la storia di Bea.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank