Non si presenta ai carabinieri ed evade di continuo dai domiciliari, 29enne finisce in carcere

I carabinieri della Stazione di Ponte dell’Olio hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Piacenza “in sostituzione ed aggravamento della misura cautelare dell’obbligo di dimora nel comune di residenza e contestuale obbligo di presentazione alla P.G.” nei confronti di un giovane disoccupato di 29 anni, pregiudicato, residente a Vigolzone.

blank

In particolare, il 29enne, sottoposto alla misura dell’obbligo di dimora nel comune di residenza e obbligo di presentazione alla P.G. perché indagato in un procedimento penale per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, ha sistematicamente violato tali obblighi.

Più specificatamente il pregiudicato dal 26 febbraio 2021 non si è mai presentato presso la Stazione Carabinieri di Ponte dell’Olio per adempiere all’obbligo di presentazione venendo anzi controllato lo stesso giorno in Piacenza in violazione dell’obbligo di dimora nel comune di residenza.

I militari di Ponte dell’Olio, più volte si sono recati presso la dimora del giovane senza mai trovarlo in casa nemmeno tra le ore 22:00 e le ore 6:00, e più volte contattavano il 29enne per accertare eventuali giustificazioni alle sue continue mancanze, ma non ricevevano risposta. Così, dopo aver notiziato l’autorità giudiziaria, che ha disposto un aggravamento della precedente misura, i carabinieri di Ponte dell’Olio hanno rintracciato il giovane pregiudicato, lo hanno tratto in arresto e portato al carcere delle Novate.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank