Ninne nanne e filastrocche per dire No alla mafia, alunne di Pianello seconde a un concorso nazionale – VIDEO E AUDIO

Ninne nanne e filastrocche per dire No alla mafia, alunne di Pianello seconde a un concorso nazionale - VIDEO E AUDIO

Ninne nanne e filastrocche per dire No alla mafia, alunne di Pianello seconde a un concorso nazionale. L’ottimo piazzamento all’iniziativa patrocinata dal Miur è arrivato grazie alla classe di quarta elementare che ha presentato il testo musicato intitolato “Ninna nanna al futuro”. 

blank

Il tutto è partito dopo il ritorno dell’Educazione Civicaspiega l’insegnante Donatellaquindi abbiamo pensato a un’iniziativa per fare in modo che la materia andasse oltre a una lezione frontale. Leggendo un libro che parlava della vita di Peppino Impastato siamo partiti dall’Articolo 21 della Costituzione. In particolare abbiamo trattato il tema della libertà di opinione, di stampa e di poter dire il proprio punto di vista. Il concorso “1,10,100 ninne nanne, filastrocche, fiabe e giochi per dire No alla mafia” è stato un mezzo per avvicinare la classe, tutta al femminile, al mondo della legalità e di quello che può accadere attorno a noi”.

Le alunne hanno dimostrato molto interesse

“Sì, le abbiamo viste molto attente e curiose. Soprattutto durante il lavoro hanno iniziato a fare tante domande”.

Ninna nanna al futuro – Video

Ninne nanne e filastrocche per dire No alla mafia – AUDIO intervista all’insegnante Donatella

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank