I Contadini Resistenti domenica 11 agosto a Rivergaro

I Contadini Resistenti domenica 11 agosto

I Contadini Resistenti domenica 11 agosto a Rivergaro. Domenica dalle 9 alle 13 saranno in piazza Paolo a Rivergaro per l’edizione del “Verso il Mercato della Terra”, l’evento contadino in collaborazione con Slow Food e la Fondazione Bertuzzi-Losi con il patrocinio del Comune di Rivergaro.

La frutta e la verdura di stagione farà da padrona ma anche tutti i prodotti che possono essere acquistati per preparare la grigliata di ferragosto potrebbero fornire un modo diverso per festeggiare la giornata dell’estate per eccellenza. Un modo per mangiare bene e sostenere le realtà locali.

Al Mercato ci saranno i produttori di carne fresca proveniente da animali allevati al pascolo, formaggi di montagna e tanta buona verdura da grigliare! Vino dei nostri colli e birra contadina biologica. Pane col lievito madre, legumi, farine speciali, yogurt fresco. Spezie locali, miele di montagna e tanto altro! Una novità: sarà presente un produttore ospite porterà il suo riso biologico!

Alle ore 11 il consueto appuntamento con il Laboratorio del Gusto firmato Slow Food in collaborazione con i Contadini Resistenti.

Questa volta il laboratorio dal titolo “Cereali antichi: il cibo del futuro?” sarà dedicato ai cereali antichi e alla loro importanza. 

Una prospettiva interessante non solo dal punto di vista alimentare e salutistico ma anche agronomico. Sapevate che i grani antichi hanno una richiesta di acqua minore delle varietà attualmente coltivate, geneticamente modificate? E se, a causa del cambiamento climatico, diventassero il cibo del futuro?

Ce ne parleranno:  Luisella Verderi master of Food di Slow Food Piacenza e, ospite d’onore, Alfredo Alberti del progetto “Cereali in rete”: una proposta per la conservazione e valorizzazione di antiche varietà di cereali”. Seguirà il laboratorio sulla macinazione del grano con l’azienda Trebbiola, e quello sulla fermentazione e produzione di birra realizzato dal mastro birraio dell’az. Vallescura.

I laboratori sono gratuiti e realizzati per fare informazione e scambiare idee sul territorio.