Il Pro Piacenza avrà 60 giorni per pagare i creditori

Il Pro Piacenza è stato ammesso, il Pro Piacenza paga alcuni debitori

Il Pro Piacenza è stato ammesso al pre-concordato. Si tratta di una pratica che prevede la possibilità per il debitore di chiedere al tribunale di essere autorizzato a pagare alcuni creditori.

Nella pratica, dunque, la società, entro 60 giorni, dovrà presentare un piano di rientro per saldare i creditori. Il Pro Piacenza, lo ricordiamo, non solo è stato escluso dal campionato di Serie C, ma addirittura radiato dalla FIGC.

Il punto chiave, però, rimane a questo punto la cifra che vede la società di via De Longe debitrice. Si parla infatti di circa 600mila euro.