Inchiesta sugli appalti: sciolti i consigli comunali di Cerignale e Corte Brugnatella

Piacenza 24 WhatsApp

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, con propri decreti in data 21 marzo 2022, adottati su proposta del Ministro dell’Interno, ha sciolto i Consigli Comunali di Cerignale e Corte Brugnatella, nominando il Viceprefetto dott. Luigi Swich Commissario Straordinario per la provvisoria gestione di entrambi i Comuni fino all’insediamento degli organi elettivi.

Al  Commissario sono conferiti i poteri spettanti ai consigli comunali, alla giunta ed al sindaco.

I decreti sono in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

Con questa nota la prefettura annuncia di aver avviato il commissariamento dei comuni di Cerignale e Corte Brugnatella, sciogliendo i consigli comunali.

Un provvedimento che ovviamente rientra nell’inchiesta legata agli appalti che sarebbero stati pilotati dai due amministratori della Valtrebbia, Massimo Castelli, primo cittadino di Cerignale, e Mauro Guarnieri, ex sindaco di Corte Brugnatella.

Iscriviti per rimanere sintonizzato!

Radio Sound
blank blank