Inchiesta sugli appalti, proseguono gli interrogatori di garanzia: davanti al gip Roberto Pasquali e Claudia Borrè

auto pirata
Piacenza 24 WhatsApp

E’ durato circa due ore l’interrogatorio di garanzia di Roberto Pasquali, ex sindaco di Bobbio, arrestato con l’accusa di concussione nell’ambito dell’inchiesta sugli appalti pilotati. Pasquali, che si trova attualmente agli arresti domiciliari, ha risposto alle domande del giudice per le indagini preliminari, Luca Milani, difeso dall’avvocato Paolo Fiori.

Casa di Cura

Ha rilasciato solo spontanee dichiarazioni invece Claudia Borrè, vicesindaco del Comune di Zerba. Accusata di turbata libertà degli incanti e falso ideologico in atto pubblico, Borrè si è dichiarata innocente.

Nel corso della giornata è stato ascoltato anche Claudio Tirelli, dirigente dell’Ufficio Tecnico del Comune di Bobbio, il quale ha negato ogni addebito dichiarandosi innocente.

Si è avvalso della facoltà di non rispondere, infine, Stefano Pozzoli, tecnico dell’ufficio Lavori Pubblici della Provincia di Piacenza.

Casa di Cura
Radio Sound
blank blank