Oltre mille incidenti con feriti in un anno, Padana Inferiore la strada più pericolosa

Incidente in A1

La Provincia di Piacenza presenta i dati ISTAT relativi agli incidenti stradali con lesioni verificatisi sul territorio nel periodo 2014-2017.

L’analisi

Guardando l’aggregato dei dati per la provincia di Piacenza, nel 2017 gli incidenti sulle strade presenti nel nostro territorio sono stati 1.053; con un totale di 1.452 feriti e 27 morti. Il confronto con gli anni precedenti fa emergere una dinamica sostanzialmente analoga per il 2014 e il 2015; con un punto di minimo (988 incidenti) nel 2016.

Gli incidenti verificatisi all’interno dell’abitato incidono in generale per il 50-60 per cento circa del totale, ma registrano un tasso di mortalità relativamente basso. Questo conferma la correlazione diretta esistente in generale tra incidenti occorsi al di fuori dei contesti urbanizzati e gravità degli stessi; questo a causa della velocità più elevata dei mezzi coinvolti; nonché delle condizioni ambientali (tra le quali la visibilità) potenzialmente meno favorevoli per la guida.

Gli incidenti al di fuori dell’abitato evidenziano un tasso di mortalità che si attesta attorno al 4,5 per cento all’anno; contro l’1 per cento medio degli incidenti localizzati nell’abitato. Per quanto riguarda le diverse tipologie di strada, in media il 70-75 per cento degli incidenti avviene su strade comunali e comunali extra-urbane; mentre gli incidenti su strade provinciali incidono per circa il 13-17 per cento, quelli su strade statali per 4-7 per cento e infine quelli su Autostrade (A1 e A21) per il 7-9 per cento.

L’analisi riporta anche l’evoluzione per periodo dal 2014 al 2017 dei dati relativi alle prime 10 strade presenti sul territorio provinciale che registrano il maggior numero di incidenti con lesioni alle persone.