Motociclista morì sulla Provinciale di Bobbiano dopo la caduta in un canale, indagati tre tecnici della Provincia

auto pirata

In sella alla sua moto era uscito di strada terminando la propria corsa in un canale a lato della carreggiata e in quel punto aveva perso la vita. Vittima il noto odontotecnico Fabrizio Brizzolesi, 54 anni. Per questo tragico incidente, avvenuto nella notte tra il 9 e 10 agosto 2019, sono ora indagati tre tecnici della Provincia. Il sinistro era avvenuto lungo la Provinciale 68, nei pressi della frazione di Bobbiano, nei pressi di Travo. Secondo la Procura, vi sarebbero gli estremi per parlare di “imperizia” da parte dei tecnici. Secondo una prima ricostruzione, infatti, Brizzolesi sarebbe caduto all’interno di un canale artificiale aperto dall’ente provinciale in passato per mitigare gli effetti di un dissesto idrogeologico. Canale che, forse, i tecnici avrebbero dovuto mettere in sicurezza o segnalare. Le ipotesi di reato sono di omicidio colposo e reato omissivo improprio.

Quella notte, alcuni passanti avevano udito grida d’aiuto provenire da una zona buia ai lati della Provinciale 68. In quel punto si trovava il 54enne, accanto a lui la moto sulla quale stava viaggiando. I presenti avevano chiamato i soccorsi e sul posto erano intervenuti anche i vigili del fuoco. Il 118 aveva tentato di prestare le prime cure e rianimare il centauro ma purtroppo per lui non c’è stato nulla da fare.

blank

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank