Mercato di Piazza Duomo e Piazza Cavalli, le nuove misure di sicurezza adottate dalla giunta

Riapertura del mercato nel centro di Piacenza

Nei giorni scorsi l’Amministrazione comunale ha approvato alcuni provvedimenti volti a ridurre le criticità connesse al transito degli autoveicoli nelle fasi di formazione e disallestimento dei banchi del mercato bisettimanale di Piazza Duomo e Piazza Cavalli e assicurare quindi un adeguato livello di sicurezza per i cittadini. In particolare, la determina dirigenziale emanata dagli uffici di Palazzo Mercanti, stabilisce l’obbligo, per i concessionari dei posteggi e per gli spuntisti del mercato, di mantenere gli autoveicoli degli ambulanti all’interno degli spazi assegnati per i posteggi di superficie pari o superiore a 6×4 metri; prevede inoltre il divieto, durante le operazioni di carico e scarico, di lasciare gli autoveicoli nei corridoi di transito dei mezzi di soccorso, nonché il divieto di transito, a mercato formato, degli autoveicoli nell’area mercatale. Il mantenimento degli automezzi all’interno dei posteggi – è ribadito nelle motivazioni del provvedimento –  risponde a esigenze di funzionalità e di tutela del centro storico cittadino, mediante l’ordinato svolgimento e la composizione il più possibile armonica del suo mercato, evitando fenomeni di parcheggio irregolare dei mezzi nelle relative vie di prossimità. Nella parte conclusiva del dispositivo della decisione, è sottolineato che gli autoveicoli che non troveranno collocazione all’interno dei posteggi, dovranno essere parcheggiati – nel rispetto di quanto previsto dal Codice della Strada – al di fuori dell’area mercatale.

blank

Per assicurare ai titolari delle concessioni e agli spuntisti un congruo periodo di tempo per adeguarsi alle modificazioni introdotte, gli effetti della suddetta determinazione sono differiti di 15 giorni rispetto alla data di emissione. E’ prevista inoltre una fase sperimentale di durata non superiore a 180 giorni, in esito alla quale saranno valutate eventuali modifiche e integrazioni al provvedimento. Come detto, la determina non produce effetti per i posteggi con superficie inferiore a 6×4 metri, i cui titolari e spuntisti dovranno collocare i mezzi al di fuori dell’area mercatale e nei parcheggi idonei e – durante le operazioni di carico e scarico – non occupare i corridoi di transito dei mezzi di soccorso; il posteggio n. 103 dei “Chiostrini”, a causa della distribuzione della metratura in parte coincidente con un’aiuola che non consente lo stazionamento di un automezzo; e i posteggi di profondità inferiore ai 4 metri.

La decisione assunta dall’Amministrazione comunale giunge al termine di un consolidato percorso di riorganizzazione generale del mercato del centro storico, scandito da provvedimenti quali l’eliminazione dei posteggi resisi liberi a seguito di revoche o cessazioni di attività, la ratifica degli spostamenti effettuati precedentemente per motivi di sicurezza, la concessione di piccoli ampliamenti ai posteggi nel rispetto dei corridoi di sicurezza, l’omogeneizzazione degli allineamenti per creare una linea continua dei posteggi senza la presenza di rientranze e sbordi utile a una più armonica fruizione da parte dell’utenza, il rilascio delle concessioni nei termini di legge con scadenza al 31 dicembre 2032 e la predisposizione di un’idonea planimetria del mercato risolutiva rispetto ai predetti requisiti.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank