Motonautica, tappa negativa per Alessandro Cremona a Boretto

blank

Boretto (PC), con un sole decisamente estivo, sabato ha preso il via il mondiale 2019 di motonautica. A contendersi il primo podio della stagione sulle rive del Po, i grandi nomi internazionali e nazionali della disciplina.
Nella giornata di sabato Ongari del Circolo Nautico Chiavenna, sin dalle prime prove libere è entrato in piena sintonia con il suo scafo e con il grande fiume, nonostante le frequenti piogge delle ultime settimane ne avessero compresso in parte la navigabilità.
Durante le qualifiche, nel setting qualcosa è cambiato impedendo al pilota cremonese di ottenere la posizione in griglia che il team si aspettava; partito in quinta posizione nella prima manche a causa di una doppia ripartenza, ha cambiato il suo piazzamento in classifica nella seconda e terza manche di domenica, ottenendo due secondi posti alle spalle del detentore del titolo mondiale il piacentino Claudio Fanzini.

blank

Radio Sound blank blank blank

Terzo posto per il cieco Loukotka, problemi tecnici per quanto riguarda l’agguerrito avversario l’ungherese Peter Bodor. Nulla di fatto anche per Alessandro Cremona costretto al ritiro per problemi al motore.
Ora la classifica provvisoria vede al comando Fanzini con 20 punti, Ongari con 17 punti, Hepner con 15 punti.

La gara è stata organizzata dalla Motonautica Boretto Po, in collaborazione con il Comune di Boretto e con Infrastrutture Fluviali Srl.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank blank