Nei supermercati ingressi scaglionati: “Un solo membro della famiglia si rechi a fare spesa”

blank

“Non vi è nell’immediato il rischio di non reperire prodotti alimentari ed i nostri collaboratori continuano ad assicurare questo servizio essenziale. Occorre però prestare attenzione alle misure previste dal DPCM e rispettare le disposizioni del decreto con la massima serietà”. Così commenta Giorgia Tosi, presidente della federazione italiana dettaglianti alimentari della provincia di Piacenza. Tosi interviene in merito alla situazione del settore alimentare, alla luce delle nuove disposizioni su coronavirus.

blank

L’accesso ai supermercati e negozi alimentari sarà controllato e contingentato alle dimensioni dei punti vendita; in modo che non vi siamo assembramenti e che venga garantita la distanza minima di sicurezza di 1 metro. Quindi, consigliamo che sia solo un componente della famiglia a recarsi a fare la spesa; questo per aiutarci a gestire il flusso dei cittadini che potrà trovarsi in contemporanea nei nostri punti vendita.

Di grande importanza è anche rendere disponibili all’entrata dei negozi alimentari gel disinfettanti per le mani per clienti ed addetti e sanificare le superfici di vendita con prodotti idonei.

Ricordiamo – continua Tosi – che i lavoratori dei punti vendita alimentari sono autorizzati a recarsi sui punti vendita solo se in perfette condizioni di salute.

Chiediamo ai consumatori di collaborare attenendosi alle linee guida, ed evitare ammassamenti perché noi continueremo a garantire il servizio di fornitura di merce alimentare.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank