Movimento 5 Stelle si spacca sul nuovo ospedale. Zanardi (FdI): “Vanno contro se stessi”

Il Coordinamento dei Comitati per la salute: dubbi sul nuovo ospedale
Piacenza 24 WhatsApp

Il nuovo ospedale è ben accolto in consiglio comunale dal Movimento 5 Stelle rappresentato dai consiglieri Pugni e Dagnino. Pare però non si sia così per altri circoli pentastellati. Nello specifico il Gruppo M5S Fiorenzuola, il Gruppo M5S Castel San Giovanni e il Gruppo 4valli5stelle.

“Tutta la nostra contrarietà alla realizzazione di un nuovo ospedale a Piacenza; tutto quello che abbiamo cercato di comunicare alla politica locale; tutto questo assume sempre più un connotato logico e di razionalità nell’uso delle risorse, quando si analizzano i dati e i documenti. Anche nella risposta all’interrogazione in Regione presentata dal M5S, l’assessore regionale Venturi non evidenzia reali, chiare, evidenti necessità per un nuovo ospedale; ma solo una volontà politica a fini elettorali. Analizzando i documenti, inoltre si evidenzia un balletto di numeri e di dati approssimativi che cambiano nel tempo senza alcuna giustificazione”.

“L’Ausl di Piacenza non riesce ad esprimere le proprie esigenze, evidenziando problematiche non risolvibili nell’attuale struttura, se non con un generico “…ci vuole un nuovo ospedale…”. A questo punto come possiamo fidarci della reale necessità sbandierata e della effettiva realizzazione di una struttura che davvero serva ai cittadini e non sia un credito elettorale?”.

Zanardi (Fratelli d’Italia): “Il Movimento 5 Stelle va contro se stesso”

“Era solo gennaio di quest’anno quanto i parlamentari 5 stelle elogiavano l’attuale presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, per avere stanziato 230 milioni di euro su iniziative di elevata utilità sociale nel campo dell’edilizia sanitaria, in cui rientrava il nuovo ospedale di Piacenza”.

“Tanta soddisfazione quando c’è da prendersi il merito. Tanta confusione quando, nel momento cruciale, non si sa se frutta più elettoralmente essere contro o a favore. Mentre i consiglieri comunale 5 stelle con un paso doble passano dal dire un no perentorio al nuovo ospedale ad un si convinto (solo i paracarri non cambiano idea, qualcuno dice), c’è una fronda del movimento che si ostina a perseverare nell’essere il bastian contrario su qualsiasi cosa”.

“Con un comunicato tranchante, parte del movimento pentastellato attacca un po’ tutti, andando contro anche a se stesso. Si legge che non ci sono reali motivazioni per credere nell’opportunità di costruire un nuovo ospedale ed allo stesso tempo se ne sostiene la contrarietà richiamandosi a recenti vicende che nulla hanno a che fare con la questione”.

“Allusioni infelici (per essere cortesi) che cercano di buttare, ancora una volta, fango sull’amministrazione. Si parla di poca limpidezza, di interessi e molto altro. E poi c’è chi accusa il centrodestra di insultare e dileggiare. Alcuni esponenti del Movimento 5 stelle cercano di brillare di luce altrui anche negli episodi più sgradevoli. Meglio non commentare oltre. Questione di stile”.

Radio Sound
blank blank