Libri risorse strategiche, a Piacenza stretto il patto per la lettura

Il Patto per la lettura è uno strumento per la promozione e sostegno della lettura, promosso dal Centro per il libro e la lettura (CEPELL) nell’ambito del progetto “Città che legge”. Il CEPELL ha recentemente riconfermato al Comune di Piacenza la qualifica “Città che legge” per il biennio 2022-2023, qualifica che Piacenza aveva già ottenuto negli ultimi anni.

Il Patto per la lettura riconosce la lettura come un valore sociale fondamentale, da sostenere attraverso un’azione coordinata e congiunta di soggetti pubblici e privati presenti sul territorio. Considera i libri e la lettura risorse strategiche su cui investire, con l’obiettivo di migliorare il benessere individuale e dell’intera comunità, favorendo la coesione sociale e stimolando lo sviluppo di pensiero critico della cittadinanza.

Il Comune di Piacenza ha adottato nel 2019 un proprio Patto per la lettura al fine di costituire una rete di collaborazione tra enti pubblici, istituti culturali, Casa circondariale, biblioteche, scuole, associazioni, librerie etc. del territorio, con la finalità generale di riconoscere a tutta la popolazione il diritto di leggere.

Il Patto ha validità triennale e quello adottato nel 2019 è scaduto a fine novembre 2022.

Il nuovo Patto per la lettura della città di Piacenza, che resterà valido fino al 2025, è stato approvato con Delibera di Giunta n. 261 del 2022 ed è stato pubblicato un avviso pubblico di manifestazione d’interesse. Tutti i soggetti interessati (istituzioni pubbliche, biblioteche pubbliche e private, reti territoriali, librerie, case editrici, scuole, altri istituti di educazione, autori, traduttori, disegnatori, altri professionisti, gruppi di lettura, enti del Terzo Settore, associazioni culturali, società private, singoli cittadini) hanno potuto, così, aderire.

Il nuovo Patto per la lettura ha raccolto un numero di adesioni ben più ampio rispetto al 2019, arrivando a una cinquantina di realtà coinvolte.

Nell’ambito delle iniziative di promozione della lettura è in fase di svolgimento il progetto “Sconfinamenti: letture, narrazioni e letterature in movimento”. Il progetto, presentato tramite la conferenza stampa del 21 settembre 2022 e realizzato con il finanziamento del CEPELL, si propone di far emergere e condividere storie, scritte e narrate, di migranti del presente e del passato, di origine italiana e straniera, al fine di connettere persone in movimento di oggi e di ieri. Letture, narrazioni e letterature in movimento attraverso le quali ci si può incontrare in un percorso di reciproco arricchimento umano e culturale.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank