I “Punti di vista” di Andrea Amorini: ritornare all’antico, ossia il 4-3-3

Piacenza - Pro Patria

E’ andata bene. La Pro Patria ha giocato meglio di noi ed ha avuto le occasioni migliori, eppure all’ultimo respiro questo Piacenza ha portato a casa una vittoria pesantissima. Tre punti d’oro in un campionato che si sta sempre più rilevando come complicatissimo.

Non mi convince però il ritorno di una difesa a 5, che questo Piacenza aveva abbandonato la scorsa stagione con gli stessi protagonisti proprio per le difficoltà a fare gioco. Chiaro l’intento di giocare palle alte per Ferrari ed avanzare Marotta a mezz’ala per permettergli di provare ad inserirsi sulle spizzicate del centravanti insieme a Sestu. Piano che di fatto non è mai riuscito perché Sestu fondamentalmente riesce a dare il meglio quando svaria sugli esterni e perché Ferrari era sempre anticipato dai tre centrali avversari.

Qui è mancato il piano B del Piacenza che non è riuscito all’interno della partita a sviluppare una alternativa a questo piano gara. Credo e spero che Franzini ritorni all’antico. Ossia ad un 4-3-3 maggiormente in grado di coprire meglio il campo e di essere il modulo adatto ad esaltare i protagonisti. A cominciare da domenica prossima a Chiavari dove in ottica terzo posto un pari andrebbe benissimo, ma se si vuole giustamente mirare al bersaglio grosso vale la pena provare a vincere

Lo sport è su Radio Sound

Ogni domenica pomeriggio su Radio Sound torna la trasmissione sportiva “Stadio Sound“, con Andrea Crosali e Andrea Amorini.

Tutto lo sport nazionale e internazionale, serie A, formula uno, moto mondiale e, in primo piano, lo sport piacentino.

Calcio di Serie C con il Piacenza, Serie D con Fiorenzuola e Vigor Carpaneto e aggiornamenti del calcio dilettanti fino alla terza categoria, basket di Serie A2 con Bakery e Assigeco, volley, rugby e tanto altro.

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza…..il Ritmo dello sport.