Un treno al posto di 120 camion per l’industria ceramica: “Il trasporto passa dalla gomma al ferro”

blank

Dalla gomma al ferro, partito il primo treno Piacenza-Dinazzano: porterà 3mila tonnellate a settimana di materie prime. Toglierà dalle strade della Pianura Padana 120 camion a settimana con indubbi benefici per il traffico e l’inquinamento. 

blank

È partito infatti proprio oggi il primo treno, dei tre previsti a settimana, lungo la tratta Piacenza-Dinazzano; trasporterà ogni sette giorni nel distretto ceramico sassuolese, 3mila tonnellate di materie prime a uso industriale. 

La nuova linea dedicata ha visto il contributo della Regione Emilia-Romagna, attraverso la gara del ferro; ma anche la collaborazione dell’azienda Kerakoll di Sassuolo insieme all’impresa ferroviaria Dinazzano Po di Rfi e il Comune di Piacenza. 

“Un’ottima notizia che va nella giusta direzione- afferma l’assessore regionale ai Trasporti, Andrea Corsini-, frutto del buon lavoro di squadra tra pubblico e privato. È una risposta vincente che sosteniamo e che avrà l’effetto di alleggerire il traffico in Pianura Padana con indubbi benefici per la qualità dell’aria e per la vita dei cittadini”. 

“E’ un’importante risposta di carattere ambientale resa possibile grazie alla proficua collaborazione tra pubblico e privato- commenta il sindaco di Piacenza, Patrizia Barbieri –. Grazie a questa soluzione sarà possibile ridurre sensibilmente il traffico stradale e, conseguentemente, diminuire l’inquinamento atmosferico”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank