Punti di vista: “Sconfitta naturale”. L’analisi di Andrea Amorini dopo Piacenza-Albinoleffe – AUDIO

piacenza calcio, punti di vista

È scientificamente provato che i “punti di vista” di Andrea Amorini siano la lettura preferita da ogni tifoso del Piacenza calcio

blank

L’analisi dell’esperto di Radio Sound

Una sconfitta figlia di un naturale rilassamento. Già, perché quando per diversi mesi vai con l’acceleratore a mille, è naturale diminuire l’intensità nella partita contro l’avversario più pericoloso da affrontare in questo momento. Poco vale il tentativo durante la gara di ripigiare sull’acceleratore, perché è fisiologicamente impossibile farlo.

Tutte le altre analisi secondo me sono superflue: la differenza è stata fatta nel primo tempo. Piace poco intenso e poco concentrato. Nella ripresa Scazzola ha dato la scossa andando con la difesa a 4, e giocando un super offensivo 4-2-3-1 che per un quarto d’ora ha dato la sensazione di essere la scelta giusta, ma il contropiede micidiale di Tomaselli ha richiuso la partita che De Respinis aveva appena riaperto.

Nessun problema, il vantaggio è ancora importante e la salvezza arriverà. La squadra rimanga tranquilla e ritorni ad essere quella vista nell’ultimo mese. Così facendo si potrà festeggiare già nella partita di Vercelli.

I punti di vista in formato video sulla prestazione del Piacenza calcio

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank