Riscaldamento consentito da oggi, massimo sette ore al giorno

blank

Il sindaco Patrizia Barbieri ha firmato oggi l’ordinanza che consente, con un anticipo di qualche giorno rispetto alle date fissate per i Comuni in fascia climatica “E” come Piacenza, l’accensione degli impianti di riscaldamento termico, per un limite massimo di 7 ore giornaliere tra le ore 5 del mattino e le 23. Il provvedimento è dovuto anche al perdurare dell’emergenza sanitaria, con necessità prioritaria di contrastare la diffusione del virus Covid-19 e tutelare la salute delle persone, soprattutto con riguardo alle categorie più deboli.

blank

Nel contempo, l’Amministrazione comunale rivolge alla cittadinanza l’invito a limitare l’attivazione alle ore più fredde, ricordando comunque l’obbligo di legge di non superare la temperatura di 18°C per gli edifici adibiti ad attività industriali, artigianali e affini, laddove il limite massimo per gli altri edifici è di 20°C. In entrambi i casi, è consentita una tolleranza di 2°C in più rispetto a tali livelli.

A partire dal 15 ottobre, sino al 15 aprile 2021, saranno in vigore le modalità ordinarie di accensione degli impianti di riscaldamento, per una durata consentita sino a 14 ore giornaliere tra le 5 del mattino e le 23.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank