Roberto Pasquali presidente dell’Unione Montana Valli Trebbia e Luretta

Piacenza 24 WhatsApp

In data 26 luglio 2019 si è tenuto il Consiglio dell’Unione Montana Valli Trebbia e Luretta. Si è insediato ufficialmente il nuovo Consiglio ed a seguire si è proceduto a eleggere all’unanimità Presidente, il sindaco di Bobbio Roberto Pasquali.

Nel corso della seduta il neo- eletto Presidente ha illustrato il Documento Programmatico per il prossimo quinquennio. Documento che hanno sottoscritto quasi tutti i componenti e da numero 7 sindaci su 8.

Nel corso della seduta sono stati altresì approvati gli equilibri di Bilancio di Previsione e la conseguente variazione.

Il documento programmatico

In tutto questo percorso è necessario che tutti i comuni facciano la loro parte; in un momento difficile come questo crediamo importante un cambio di rotta per la valorizzazione delle valli TREBBIA e LURETTA; cercando di trovare le soluzioni lavorative, turistiche, commerciali e culturali per far crescere la nostra economia cercando di tamponare lo spopolamento.

Altro punto importante di riflessione crediamo possa essere quello di rivedere l’impianto organizzativo dell’unione Montana. Unione che deve diventare ente di sviluppo e soprattutto disupporto aiComuni valorizzando le peculiarità di ognisingolo territorio.

ll presente documento è una piccola traccia di come può essere impostato il lavoro di squadra della nuova Amministrazione dell’Unione Montana Valli Trebbia e Luretta.

Questo documento è un insieme di idee che può essere arricchito dalle proposte di tutti e facendo squadra si potranno ottenere risultati positivi per i nostri territori ed in particolare per coloro che hanno deciso di affrontare la sfida investendo nella nostra montagna con innumerevoli sacrifici e noi dobbiamo impegnarci nel portare più finanziamenti possibili oltre a quelli già in essere e consolidati.

In questo contesto l’obiettivo primario è la ristrutturazione della sede dell’Unione Montana, velocizzando le decisioni e i tempi di realizzazione, per mettere i dipendenti nelle condizioni idonee per svolgere la loro attività lavorativa. In sintesi poi, argomento per argomento, cerchiamo nelle varie aree di intervento di fare delle proposte di crescita.

Radio Sound
blank blank