Conclusi gli interventi di restyling del cortile, la Rocca di Borgonovo ha un nuovo look

Nuovo look per la Rocca di Borgonovo, grazie ad una serie di interventi che hanno permesso di rimettere a nuovo il prezioso edificio storico. I lavori della durata di un anno sono stati portati a compimento recentemente e svelati in occasione della prima tappa del Valtidone Wine Fest che si è svolta domenica 5 settembre a Borgonovo. Il cortile interno, con il nuovo restyling, ha infatti ospitato alcuni eventi del programma della manifestazione dedicata all’enogastronomia della vallata.  Gli interventi del costo totale di € 35.000 coperti interamente con risorse del Comune, sono stati di tipo strutturale e di restauro.

blank

“Era intenzione dell’amministrazione sistemare la Rocca Municipale – ha spiegato Pietro Mazzocchi, sindaco di Borgonovo – e dopo aver trovato le risorse abbiamo completato il restyling che porterà benefici non solo dal punto di vista estetico, ma siamo andati a sanare alcune situazioni problematiche”.

L’intervento ha riguardato il rifacimento del tetto danneggiato dai piccioni, la sistemazione delle balaustre, il restauro delle persiane e l’intonaco del cortile interno. Il progetto studiato dall’architetto Laura Borgognoni e gestito dallo studio tecnico del comune, seguito dal geometra Fanzini, è durato circa 12 mesi. Nello specifico i lavori hanno riportato a nuova vita le superfici delle pareti che erano ormai degradate dal distacco di intonaco dovuto all’umidità e alle infiltrazioni. Le persiane, che anni fa erano state rimosse, in quanto erano diventate pericolanti, sono state restaurate, riparate e tinteggiate seguendo i cromatismi avvallati dalla Soprintendenza ai beni architettonici. Rimessi a nuovo anche gli elementi decorativi in cotto delle balaustre dello scalone del cortile che l’umidità e gli agenti atmosferici avevano disgregato e gravemente compromesso nel corso degli anni. Infine, anche il tetto è stato sistemato dopo che un’ispezione aveva portato alla luce tegole rotte, perdite e degrado dovuto alla presenza di uccelli.

“Questo intervento – conclude Mazzocchi – completa in qualche modo una serie di lavori del valore complessivo di quasi 180 mila euro che hanno interessato in questi anni la Rocca, a partire dalla manutenzione delle facciate esterne, dall’efficientamento elettrico dell’edificio con un intervento di circa 70 mila euro coperti con un finanziamento previsto dalla Legge di Bilancio e, inoltre, con lo spostamento di alcuni uffici in modo da superare le barriere architettoniche e garantire migliore accessibilità per tutti. Oggi uno dei gioielli del nostro comune è ancora più bello, fruibile e sicuro”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank