Scuola, Zavattoni (Cgil): “Diversi studenti non riescono a salire sugli autobus, andavano presi più mezzi” – AUDIO

Dopo alcuni giorni di calma apparente torna a Piacenza il problema in merito al trasporto pubblico. Infatti nei primi giorni di riapertura della scuola non erano emersi disagi, mentre negli ultimi giorni stanno arrivando sempre più segnalazioni di ragazzi che non riescono a salire sugli autobus dove la capienza massima, per le misure sanitarie in vigore, è dell'80%."Noi avevamo segnalato la problematica ben prima dell'inizio scolastico - spiega Giovanni Zavattoni segretario generale provinciale della FLC CGIL. Andavano presi più mezzi per il territorio piacentino e invece si scelto di estendere la capienza. E' un risvolto negativo per le scuole che si sono attivate per cercare di rispettare i protocolli con le misure di sicurezza anti Covid, quando poi ci sono studenti stipati come sardine sui bus. Inoltre ci sono giunte diverse segnalazioni di studenti che non riescono a salire sui mezzi e devono prendere il mezzo successivo. In questi giorni si aprirà un tavolo di lavoro per la ripartenza con la Provincia e Seta"

Scuola, Zavattoni (Cgil): “Diversi studenti non riescono a salire sugli autobus, andavano presi più mezzi“. Dopo alcuni giorni di calma apparente torna a Piacenza il problema in merito al trasporto pubblico. Infatti nei primi giorni di riapertura della scuola non erano emersi disagi, mentre negli ultimi giorni stanno arrivando sempre più segnalazioni di ragazzi che non riescono a salire sugli autobus dove la capienza massima, per le misure sanitarie in vigore, è dell’80%.

Radio Sound blank blank blank blank

Noi avevamo segnalato la problematica ben prima dell’inizio scolasticospiega Giovanni Zavattoni segretario generale provinciale della FLC CGIL. Andavano presi più mezzi per il territorio piacentino e invece si scelto di estendere la capienza. E’ un risvolto negativo per le scuole che si sono attivate per cercare di rispettare i protocolli con le misure di sicurezza anti Covid, quando poi ci sono studenti stipati come sardine sui bus. Inoltre ci sono giunte diverse segnalazioni di studenti che non riescono a salire sui mezzi e devono prendere il mezzo successivo. In questi giorni si aprirà un tavolo di lavoro per la ripartenza con la Provincia e Seta“.

Scuola, Zavattoni (Cgil): “Ci sono studenti che non riescono a salire sugli autobus, andavano presi più mezzi a Piacenza” – AUDIO

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank