Dal sequestro di persona all’estorsione, dalla rapina allo spaccio di droga: tre arresti, sequestrati quasi dieci chili di droga e armi da fuoco – VIDEO

I militari della Guardia di Finanza di Piacenza, all’alba di stamattina, hanno eseguito una “Ordinanza di applicazione di misure cautelari personali” emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Lodi, nei confronti di cinque soggetti presunti responsabili, a vario titolo, per i delitti di sequestro di persona ai fini estorsivi; estorsione; rapina e traffico di sostanze stupefacenti.

L’indagine scaturisce nel mese di dicembre 2020 quando durante alcuni controlli erano stati tratti in arresto due soggetti trovati in possesso di un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti occultate all’interno dell’autovettura su cui stavano viaggiando. Nel corso delle successive attività venivano sottoposti a sequestro 5,5 Kg di marijuana, 3 Kg di hashish, circa 560 grammi di cocaina pura, 500 grammi di sostanza da taglio e più di 1000 euro in contanti, unitamente all’autovettura utilizzata. Inoltre venivano sottoposte a sequestro anche armi bianche; circa 800 munizioni; 1.8 Kg di polvere da sparo e 7 armi, fra cui una Glock, una Colt ed una Smith & Wesson.

blank

Lo sviluppo delle indagini, coordinate e dirette dalla Procura della Repubblica di Lodi, ha permesso di far luce sui metodi intimidatori e violenti dei soggetti coinvolti, “svelando fenomeni criminosi che vanno dall’estorsione alle minacce, dalle lesioni personali fino al sequestro di persona, quale conseguenza di “debiti” non pagati”.

Al termine dell’attività d’indagine l’A.G. ha disposto la misura cautelare personale della custodia cautelare in carcere per tre soggetti, l’obbligo di presentazione alla p.g. e il divieto di dimora per un indagato e l’obbligo di presentazione alla p.g. per un altro soggetto.

È fatta salva la presunzione d’innocenza – in base agli artt. 27 della Costituzione; 6 della Convenzione europea dei Diritti dell’Uomo; 47 e 48 della Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea – delle persone coinvolte e soggette a misure cautelari personali nonché la possibilità per le medesime di far valere, in ogni fase del procedimento, la propria estraneità ai reati per cui si procede.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank