Sorpresi con la droga aggrediscono i carabinieri, arrestati

Sorpresi con la droga, minaccia di morte la convivente

Sorpresi con la droga aggrediscono i carabinieri, arrestati. In manette sono finiti un 28enne e un 19enne, entrambi cittadini del Marocco, in Italia senza fissa dimora. Devono rispondere di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. E’ accaduto a Piacenza verso le 21 di ieri in via XXI Aprile.

I carabinieri della Stazione Piacenza Levante, impegnati in un servizio di controllo del territorio, hanno notato i due giovani in atteggiamento sospetto. Hanno quindi proceduto ad approfondito il controllo, trovandoli rispettivamente in possesso di circa 4 grammi di cocaina e 2,5 grammi eroina. Nonché un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento dello stupefacente, nascosti sotto gli abiti.

Nel frangente il 19enne, nel tentativo di darsi alla fuga, ha colpito con calci e pugni i militari. Fortunatamente non hanno riportato lesioni. Immediatamente i militari hanno arrestato i due. Ora sono in attesa del rito direttissimo previsto dinanzi al Tribunale di Piacenza questa mattina.

Leggi anche