Sorpresi dai carabinieri durante lo spaccio di droga, due bloccati dopo la fuga: quattro arresti

Il 10 marzo poco prima delle 18:00, nell’ambito dei servizi predisposti per prevenire lo spaccio di sostanze stupefacenti, 4 uomini, di 23, 32, 20 e 24 anni, con precedenti penali, sono finiti in manette per mano dei carabinieri della Stazione di Rivergaro. Devono rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

blank

I militari di Rivergaro che erano nei pressi della stazione ferroviaria di Piacenza hanno notato due pusher prima scambiare alcune parole con altri due giovani e successivamente cedere dietro compenso un involucro di cellophane. Prontamente sono intervenuti ed hanno fermato i due giovani, residenti a Piacenza, con in tasca 32 grammi di cocaina; mentre i due pusher, in Italia senza fissa dimora, hanno tentato di fuggire, ma li hanno fermati su un pullman di linea. In seguito alla perquisizione, i militari hanno scoperto che avevano in tasca 1750 euro provento dello spaccio.

Con l’ausilio di altro personale, che nel frattempo era giunto sul posto, i carabinieri li hanno portati in caserma e dopo le formalità di rito sono stati tutti arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I due pusher si trovano ora al carcere della “Novate”, mentre i due giovani di 20 e 24 anni sono agli arresti domiciliari.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank