Traffico di oppio, collaborazione tra polizie locali e donna in manette

asilo via Don Dieci

Traffico di oppio e cinque chili di droga sequestrati. E’ il bilancio dell’operazione messa in atto dalle polizie locali di Piacenza, dell’Unione Valnure Valchero e di Soragna. In manette è finita una donna di origini indiane, residente a Soragna (Parma).

Tutto è iniziato nel marzo 2018. Alcuni residenti hanno segnalato strani movimenti intorno a una palazzina al confine tra la provincia piacentina e quella parmense. Pertanto hanno denunciato la situazione alla polizia locale. Gli inquirenti dei tre comandi hanno così iniziato a collaborare, un’indagine coordinata dal pm Matteo Centini della Procura di Piacenza.

blank

Indagini che hanno presto condotto a una palazzina di Soragna. All’interno del box auto, gli inquirenti hanno trovato due valigie contenenti cinque chili di bulbi di papaveri d’oppio essicati. Materiale da cui si sarebbero potuti estrarre duemila dosi circa di morfina. Non solo. In una scatola di cartone 165 confezioni di tabacco indiano importato illegalmente, 13 buste contenenti polveri e pillole ancora da analizzare e 4130 euro in contanti.

Ritrovamenti che hanno portato all’arresto di una donna indiana di circa 40 anni. Anche il marito è indagato, ma risulta irreperibile. Le indagini proseguono.

Secondo gli investigatori, la droga era probabilmente destinata a un uso interno alla comunità indiana. Comunità dedita ad attività agricole sul confine tra Piacenza e Parma.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank