Trasporto pubblico e sicurezza: “Videosorveglianza sui bus per intervenire in tempo reale in caso di criticità”

Piacenza 24 WhatsApp

Trasporto pubblico e sicurezza: “Videosorveglianza sui bus per intervenire in tempo reale in caso di criticità”. Il prefetto di Piacenza, Maurizio Falco, ha incontrato l’amministratore delegato di Seta, dottor Patrizi, e l’amministratore unico di Tempi Agenzia, Losi. Hanno fatto il punto sull’offerta del trasporto pubblico locale su gomma attuale ed in prospettiva all’aumento della mobilità provinciale ed interprovinciale che si avrà, presumibilmente, dal prossimo 18 maggio.

Presenti all’incontro il responsabile dello stabilimento di Seta per Piacenza, dottor Di Paolo e il direttore di Tempi Agenzia, dottor Ripamonti. Il dottor Patrizi ha rappresentato come il trasporto pubblico non si è mai fermato nemmeno nella Fase 1 garantendo sempre il servizio alla popolazione e ai lavoratori dei settori non soggetti alla sospensione (principalmente logistica e agroalimentare).

Ciò si è assicurato anche in presenza di misure di contenimento sempre più puntuali; misure che hanno ridotto la capacità di trasporto a circa un quarto di quella antecedente all’emergenza Covid.

Il lavoro posto in essere da Seta, in piena sinergia con Tempi Agenzia, è stato e sarà quello di garantire la sicurezza dei propri dipendenti e dei viaggiatori nonchè la piena osservanza delle misure, in primis, sul distanziamento sociale.

Il geometra Losi, amministratore di Tempi Agenzia, ha, a tal proposito, precisato che il trasporto pubblico è sicuro, in quanto soggetto a misure igienico sanitarie molto stringenti (sanificazione dei mezzi almeno una volta al giorno); ma ha anche segnalato come le disposizioni si siano applicate grazie al senso civico dell’utenza sul quale si farà affidamento anche per le prossime settimane.

Il sistema di videosorveglianza

Ha altresì chiarito che in caso di surplus di viaggiatori, Seta garantisce servizi di rinforzo. Il dott. Patrizi di Seta ha sottolineato che, un ottimo ausilio in tal senso, verrà dal sistema di videosorveglianza; nel rispetto della normativa sulla privacy, permette alla sala operativa di Seta di valutare eventuali situazioni di criticità in tempo reale per permettere all’azienda di dare una pronta risposta.

Ha colto l’occasione per ringraziare tutti i dipendenti dell’azienda che hanno continuato a svolgere il proprio lavoro anche in piena emergenza nonchè la prefettura e le forze dell’ordine per la costante attenzione al settore della mobilità.

Il prefetto ha preso atto della capacità del sistema Piacenza di trasporto pubblico locale di riuscire ad essere utilmente flessibile e ad adattarsi alle disposizioni normative emanate dal livello centrale e/o territoriale: ciò a tutela e garanzia del diritto alla circolazione delle persone, assicurando la piena collaborazione delle istituzioni e delle forze di polizia in caso di problematicità.

Radio Sound
blank blank