Scippa una donna e fugge ma viene inseguita e bloccata da un taxista, portata in caserma ingoia il denaro rubato

Scippata mentre passeggia in strada, taxista di passaggio blocca la ladra e la fa arrestare. I fatti sono accaduti ieri, martedì 7 novembre. Una donna stava camminando lungo Corso Garibaldi accompagnando a mano la propria bicicletta e trasportando la borsetta all’interno del cestino del mezzo. A un certo punto si è avvicinata una donna piacentina di 56 anni che ha iniziato a chiedere alcuni spiccioli. Improvvisamente, però, la sconosciuta ha afferrato la borsetta ed è fuggita.

Un taxista di passaggio ha notato la scena e dopo aver fermato l’auto è sceso dall’abitacolo e ha rincorso la ladra riuscendo a bloccarla pochi metri dopo.

Pochi istanti dopo sono giunti sul posto i carabinieri del Radiomobile che hanno preso in consegna la 56enne portandola in caserma. La malvivente, durante la fuga, aveva gettato a terra gli effetti personali di poco interesse ma all’appello mancavano 90 euro in contanti. I militari hanno iniziato a pressare la ladra fino a quando quest’ultima ha estratto le banconote dagli slip e se le è infilate in bocca ingoiandole.

A quel punto la donna è stata arrestata per furto e resistenza a pubblico ufficiale, sarà processata per direttissima.

Il comandante della compagnia dei carabinieri di Piacenza, Stefano Bezzeccheri, si è rivolto al taxista complimentandosi per il senso civico dimostrato.