50 anni di Teatro Gioco Vita, il preludio dei festeggiamenti il 16 ottobre

50 anni di Teatro Gioco Vita, il preludio dei festeggiamenti il 16 ottobre

Nel 2021/2022 sono programmate diverse iniziative per i 50 anni di Teatro Gioco Vita. La decima edizione del Festival “L’altra scena” è l’occasione per dare il via agli eventi.

blank

Si inizia quindi sabato 16 ottobre con un “Preludio” dei festeggiamenti. L’appuntamento è dalle ore 17 al Teatro Filodrammatici di Piacenza. 

Nella platea del teatro ci sarà un’esposizione di manifesti dedicati a Teatro Gioco Vita da artisti e illustratori in occasione del cinquantenario. Vedremo opere di Francesca Ballarini, Mauro Bubbico, Santuzza Calì, Nicoletta Garioni, Matteo Maria Maj, Lorenzo Mattotti, Giorgio Milani, Michele Sambin, Walter Sardonini, Guido Scarabottolo, Tapiro. Sarà in mostra anche una scelta di manifesti storici delle produzioni e delle rassegne di Teatro Gioco Vita dal 1971: dal periodo dell’animazione teatrale, con le iniziative per le scuole a Milano con il Piccolo Teatro nel 1971/72 e quelle a Piacenza in occasione dell’anno internazionale del fanciullo nel 1979; dalla prima produzione “Il Barone di Münchausen” del 1978all’“Orlando Furioso” del 1991, fino a “Miracolo a Milano” del 2002, coprodotto con il Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa e l’Institut International de la Marionnette di Charleville-Mézières ospitato al Piccolo Teatro Studio di Milano nel 2003, e al più recente “Sonia e Alfredo” del 2020, spettacolo realizzato in collaborazione con MAL – La Maison des Arts du Léman (Thonon-Évian-Publier). Sul fronte delle rassegne a Piacenza, vedremo i manifesti delle prime edizioni di “Salt’in Banco” Rassegna di Teatro Scuola (1980/81), “ConTesto & DeRido” Stagione di Prosa del Teatro San Matteo(1990/91), “Apriti Sesamo” Estate Culturale (1988), “Al Macello – Apriti Sesamo” Estate Culturale all’Ex Macello (1996), “Tre per Te” Stagione di Prosa del Teatro Municipale (2003/04), “L’altra scena” Festival di teatro contemporaneo(2010). A intrattenere il pubblico, una cornice musicale a cura dell’Ensemble del Conservatorio Nicolini e animazioni teatrali a cura di Nicola Cavallari e Andrea Cavarra.

E per finire, aperitivo a sorpresa a cura dell’Associazione Amici di Roccapulzana. 

La giornata di sabato 16 ottobre è stata definita “Preludio” in quanto le iniziative per i 50 anni proseguiranno con altre tappe, denominate “Atto 1°” e “Atto 2°”. 

In dicembre l’ “Atto 1°”, con la presentazione del libro per i 50 anni di Teatro Gioco Vita. A cura di Diego Maj, Matteo Maria Maj, Andrea Rauch e Simona Rossi, è una raccolta di immagini, dediche e testimonianze di cinquant’anni di Teatro di Gioco di Vita.

Nel giugno 2022, l’ “Atto 2°”: la festa per i 50 anni di Teatro Gioco Vita. Una giornata/evento aperta a tutta la città, nei teatri e nelle strade adiacenti, tra spettacoli, performance, installazioni e street food.

Teatro Gioco Vita nasce nel 1971, tra le prime realtà in Italia ad essere protagonista del movimento dell’animazione teatrale, grazie alla quale ha saputo dare un contributo originale alla nascita del teatro ragazzi, con il suo modo peculiare di fare, di intendere e di vivere il teatro, i rapporti, la ricerca e la cultura che lo ha caratterizzato fin dalle prime esperienze. Teatro Gioco Vita incontra il teatro d’ombre alla fine degli anni Settanta. Dal suo operare con coerenza e coscienza professionale, e anche grazie al contributo di collaboratori esterni, ha maturato un’esperienza unica nel suo genere che gli è valsa riconoscimenti e prestigiose collaborazioni in ogni parte del mondo, con teatri stabili ed enti lirici come Teatro La Fenice di Venezia, Royal Opera House Covent Garden di Londra, Teatro alla Scala di Milano, Arena di Verona, Ater, Ert, Teatro dell’Opera di Roma, Teatro Regio di Torino e Piccolo Teatro di Milano.

Riconosciuto da Ministero della Cultura e dalla Regione Emilia Romagna come Centro nazionale di produzione teatrale, sotto la direzione artistica di Diego Maj si compone di diverse realtà. 

La Compagnia d’ombre è impegnata oltre che nella produzione di spettacoli anche in attività di laboratorio con le scuole e i giovani e di formazione professionale. 

L’Officina delle Ombre è luogo delle produzioni e della ricerca di Teatro Gioco Vita, che ha assunto negli anni una dimensione sempre più internazionale: i suoi spettacoli di teatro d’ombre sono rappresentati, oltre che in Europa, negli Stati Uniti, in Brasile, Messico, Canada, Giappone, Cina, Israele, Taiwan, Turchia, Giordania e Senegal.

I teatri a Piacenza (agli inizi il Teatro San Matteo, ora Teatro Filodrammatici, Teatro Municipale e Teatro Gioia) sono una grande casa dove si sperimentano e si organizzano rassegne teatrali, ospitalità, scambi culturali, luoghi dove realizzare percorsi artistici e culturali per la ricerca della Compagnia e il lavoro sul territorio.

I progetti creativi che vanno oltre il linguaggio delle ombre si inseriscono nell’idea di aprire a nuovi orizzonti produttivi nella scena per i ragazzi e i giovani come pure nella ricerca e nella danza. 

Teatro Gioco Vita sul territorio di Piacenza e provincia ha la direzione artistica e organizzativa della Stagione di Prosa del Teatro Municipale di Piacenza, con le rassegne di Prosa, Altri Percorsi, Teatro Danza, organizza le stagioni di teatro ragazzi “Salt’in Banco” rassegna di teatro scuola e “A teatro con mamma e papà” rassegna di teatro per le famiglie, il Festival di teatro contemporaneo “L’altra scena”, la stagione estiva per le famiglie e per tutto il pubblico, oltre a eventi culturali, laboratori e attività di formazione ed educational. Tutti questi progetti sono sostenuti, oltre che da Ministero e Regione, da Fondazione Teatri di Piacenza, Comune di Piacenza, Fondazione di Piacenza e Vigevano e vedono la collaborazione dell’Associazione Amici del Teatro Gioco Vita.

L’ALTRA SCENA” Festival di teatro contemporaneo 2021_decima edizione

responsabile artistico Jacopo Maj

è una rassegna di

TEATRO GIOCO VITA direzione artistica Diego Maj

FONDAZIONE TEATRI DI PIACENZA

con il sostegno di FONDAZIONE DI PIACENZA E VIGEVANO e IREN

con la collaborazione di ASSOCIAZIONE AMICI DEL TEATRO GIOCO VITA

con il contributo di MIBAC e REGIONE EMILIAROMAGNA

_____________________

sabato 16 ottobre 2021

Teatro Filodrammatici di Piacenza dalle ore 17

1971-2021

50 ANNI DI TEATRO DI GIOCO DI VITA

PRELUDIO

ESPOSIZIONE DI MANIFESTI realizzati da artisti e illustratori in occasione del cinquantenario

e di manifesti storici delle produzioni e delle rassegne dal 1971

CORNICE MUSICALE a cura dell’Ensemble del Conservatorio Nicolini di Piacenza

ANIMAZIONE TEATRALE a cura di Nicola Cavallari e Andrea Cavarra

APERITIVO A SORPRESA a cura dell’Associazione Amici di Roccapulzana

INFO 

Ingresso libero con green pass. 

Le attività in programma si svolgeranno nel rispetto delle prescrizioni vigenti in termini di distanziamento e misure di sicurezza.

TEATRO FILODRAMMATICI via Santa Franca 33 Piacenza – telefono 0523.315578

Per informazioni: Teatro Gioco Vita, tel. 0523.315578, info@teatrogiocovita.it

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank