A Pianello il Valtidone Wine Fest il 26 settembre incontra la Sagra patronale di San Maurizio per un fine settimana frizzante

A Pianello il Valtidone Wine Fest il 26 settembre

A Pianello il Valtidone Wine Fest il 26 settembre incontra la Sagra patronale di San Maurizio per un fine settimana frizzante.

blank

“Nunc est bibendum”, responsabilmente, ovvio. Brindando a una rassegna, il Valtidone Wine Fest, che domenica 26 settembre, a Pianello, chiude la sua dodicesima edizione. Un’edizione nel segno della sicurezza e della ripartenza, un messaggio di positività verso il territorio che è stato sottolineato nel corso della conferenza stampa di presentazione dei tanti appuntamenti del fine settimana.

“Il Valtidone Wine Fest – ha ricordato Simone Castellini, assessore al commercio e al marketing urbano del Comune di Pianello – si unisce come tradizione alla nostra Sagra patronale di San Maurizio e a Pianello Frizzante, per chiudere simbolicamente gli eventi estivi nel nostro comune. Voglio ringraziare tutti coloro che in questi mesi hanno contribuito ad animare il nostro territorio che ha potuto accogliere tantissimi visitatori e turisti. Ringrazio chi collabora all’organizzazione delle iniziative in programma in questo fine settimana, le associazioni, i volontari e i dipendenti comunali, e, per quel che riguarda in particolare il Valtidone Wine Fest, gli sponsor senza i quali non sarebbe possibile programmare una rassegna così importante che ci permette di far conoscere le nostre eccellenze agroalimentari ed enogastronomiche fuori dalla nostra provincia, a partire da Banca di Piacenza e da Cantina Valtidone e Cantina di Vicobarone”.

A Pianello il Valtidone Wine Fest il 26 settembre

Il Valtidone Wine Fest concentra i suoi appuntamenti nella giornata di domenica, quando tra le bancarelle della fiera di San Maurizio, sfilerà il corteo degli sbandieratori di Cerreto Guidi, paese toscano gemellato con Pianello (dalle 9.45 di fronte al Municipio), per raggiungere la tradizionale location di Piazza Madonna. Qui saranno allestite le postazioni delle 24 cantine e aziende vitivinicole presenti che metteranno in degustazione (10 euro il calice con assaggi liberi) i propri vini con un focus particolare sui frizzanti e sul Gutturnio. Sarà inoltre possibile degustare prodotti tipici e piatti del territorio come il panino con il cotechino preparato dalla Pro Loco, e ancora batarò, pisarei, tortelli con la coda e i salumi, grazie a una decina di produttori locali. L’inaugurazione ufficiale, che sarà ripresa in diretta Facebook, è prevista per le 10 e le degustazioni proseguiranno fino alle 19.00 e nel corso della giornata saranno organizzate degustazioni guidate sul posto.

“Alle 12.30, inoltre – ha ricordato il consigliere Massimiliano Sacchi con delega al turismo – ci sarà la premiazione del contest fotografico promosso dall’associazione commercianti che chiede l’invio, da sabato fino alle 12.’’ di domenica, di un selfie scattato di fronte ai negozi di Pianello via whatsapp 375.5299373 o di postarlo sui social con #pianellosbaracca2021). Alle 15.00, inoltre, si terrà lo spettacolo degli sbandieratori di Cerreto Guidi in Piazza Umberto.

“Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato e collaborano alla riuscita di questa manifestazione, che è un segnale di fiducia nella ripartenza – ha sottolineato il sindaco di Pianello, Gianpaolo Fornasari -. L’unità delle amministrazioni e dei produttori, con il decisivo supporto degli sponsor che ringrazio, è fondamentale per promuovere le nostre eccellenze e il nostro territorio, che deve contraddistinguersi per l’accoglienza. Siamo certi che in questo modo possiamo creare valore con ricadute positive sul nostro tessuto economico, per i nostri negozi che sono delle vere e proprie boutique e i nostri produttori agroalimentari, senza dimenticare il valore in questo senso della cooperazione”.

Concetti ribaditi dagli sponsor della rassegna, a partire da Vanessa Molinelli di Banca di Piacenza che ha sottolineato la vicinanza dell’Istituto al territorio, evidenziando come ultimamente molti giovani si avvicinano alla cultura enogastronomica ed agroalimentare ed “è importante fornire loro un supporto e promuovere le nostre eccellenze, valorizzando sempre più queste iniziative”.

“Mai come quest’anno occorre credere e investire in questa manifestazione – ha evidenziato Patrizio Zambruni di Cantina Vicobarone – per premiare il coraggio e l’impegno delle amministrazioni che ringraziamo di cuore”. “Cantina Valtidone, che è espressione forte di questo territorio con i suoi oltre 200 soci – ha ricordato Paolo Malvicini di Cantina Valtidone – ha da sempre creduto in questa manifestazione per la promozione del territorio e nella produzione di valore nello spirito della cooperazione”.

Il ringraziamento dell’Amministrazione comunale è rivolto “a tutte le associazioni per la collaborazione nell’organizzazione di questi eventi che danno valore sociale e culturale al territorio” ha sottolineato l’assessore Daniela Pilla, con un grazie speciale espresso all’Associazione Pianello Frizzante, presente con il presidente Dionisio Genesi, “che da sempre si spende per la promozione del territorio e delle nostre eccellenze”.

Tutto il programma del Valtidone Wine Fest a Pianello è consultabile sul sito www.valtidonewinefest.it e sui profili social della rassegna che, come ricordato, si unisce ai tanti eventi previsti nel fine settimana della Sagra di San Maurizio. Detto delle bancarelle che animeranno le vie del paese nella giornata di domenica, sabato sarà la volta di Pianello Sbaracca promosso da Associazione Commercianti Valorizziamo Pianello, con i negozianti che esporranno (dalle 8.00 alle 19.30) la propria merce, “cercando di ravvivare il nostro paese”, sottolinea il presidente Maurizio Gatti.

Sabato sarà anche tempo di marcia, con l’iniziativa Pianello in marcia (non competitiva, omologata CSI e aperta a tutti): “Saranno 3 percorsi di chilometri e difficoltà differenti – sottolinea Gianluca Cani – con partenza tra le 14.00 e le 15.30 per evitare assembramenti e chiusura per le 18.30. Grazie alla collaborazione di Avis, Croce Rossa e Pro Loco che offrirà panino con il cotechino”. “Sia nella marcia sia domenica – dice Elisabetta Zambianchi neo tesoriera della Pro Loco -abbiamo deciso di rimetterci in gioco nonostante le restrizioni mantenendo la tradizione del cotechino da asporto”

Ma il calendario di eventi del fine settimana inizierà già venerdì con la presentazione del libro Base 13 di Paola Chimisso, alle 21.00 presso il Teatro comunale, in collaborazione con la biblioteca comunale e le associazioni Pianello Frizzante, Pro Loco, Milan Club Valtidone e Libreria Puma. “Penso sia significativo riaprire il teatro con un evento culturale che propone una riflessione su ciò che è stato l’ultimo anno e mezzo per tutti noi e rappresenta una speranza di rinascita nella ricerca di ciò che amiamo e ci fa stare bene” sottolinea l’assessore alla Cultura Daniela Pilla.

“Questo romanzo – dice l’autrice Paola Chimisso, strumentista di sala operatoria presso l’ospedale di Piacenza – racchiude l’amore per la chirurgia e la narrativa. Scritto dopo la prima ondata Covid, raccoglie la voglia di tornare a fare ciò che si ama. Mi sento onorata di poterlo presentare a Pianello”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank