Alcol alla guida e stranieri irregolari, due denunce a Castel San Giovanni

Passeggia con oltre un etto tra hashish e marijuana

Alcol alla guida e stranieri irregolari, due denunce a Castel San Giovanni. Continuano i servizi di controllo straordinario del territorio disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Piacenza. Servizio finalizzato alla prevenzione dei reati in genere, soprattutto quelli predatori, in tutta la provincia. Ieri i Carabinieri della Compagnia di Piacenza hanno infatti operato in particolare nel comune di Castel San Giovanni.

Nel servizio sono scese in campo le pattuglie delle Stazioni di Castel San Giovanni, San Nicolò a Trebbia, Sarmato e Borgonovo Val Tidone, ed una pattuglia della Sezione Radiomobile di Piacenza che ha garantito un pronto impiego.

Iniziata nel pomeriggio di ieri 12 aprile, l’attività ha visto mirati controlli su strada nei confronti di veicoli e soggetti in transito.

I circa 20 militari dell’Arma impiegati, che hanno controllato una cinquantina di veicoli, oltre novanta persone e tre esercizi pubblici, hanno denunciato un cittadino marocchino classe ’79, pregiudicato. Deve rispondere di inosservanza della normativa sugli stranieri in quanto è risultato colpito da decreto di espulsione il 12 marzo scorso.

Denuncia anche per un piacentino classe ‘98 per guida sotto l’influenza dell’alcol perché sorpreso alla guida con un tasso alcolemico pari a 2,11 g./l..

Nel corso dei controlli i carabinieri hanno inoltre segnalato alla Prefettura anche un 44enne della provincia, quale assuntore di sostanze stupefacenti. Addosso aveva un grammo di eroina.