Matteo, l’anestesista colpito dal virus: “Non vedo l’ora di tornare a lottare coi miei colleghi” – VIDEO

Piacenza 24 WhatsApp

Giovanni e Matteo Villani, padre e figlio. Entrambi medici in prima linea all’ospedale di Piacenza. Hanno condiviso turni massacranti, poi Matteo si è ammalato. La loro storia è raccontata nel servizio di Felicita Pistilli, andato in onda al Tg1.

Giovanni Villani è primario di Cardiologia e direttore dipartimento Emergenza Urgenza all’ospedale di Piacenza, il figlio Matteo è anestesista rianimatore. Matteo si è ammalato di Coronavirus: “Ho avuto i primi sintomi al termine di un turno estenuante. In questi giorni mi sono reso conto di quanto siamo fragili nonostante le protezioni e questo mi fa ribadire l’importanza di rispettare le distanze”.

“E’ una situazione complicata – spiega il padre – perché si tratta di curare un paziente che è anche un figlio e un collega. Mi ha sorpreso perché pensavo avesse bisogno di maggiore sostegno e supporto e invece mi ha stupito vedere come ha affrontato la cosa”.

“Non vedo l’ora di avere la negatività al tampone per tornare a lottare coi miei colleghi. Insieme vinciamo, insieme ce la facciamo”. Conclude Matteo.

Iscriviti per rimanere sintonizzato!

Radio Sound
blank blank