Appalti pulizie e multiservizi, Ugl: “Sciopero generale”

Pino De Rosa

Appalti Pulizie e Servizi Integrati/Multiservizi. Sciopero generale. “Sono trascorsi ormai due anni dalla manifestazione contro il mancato rinnovo del contratto nazionale del lavoro di Categoria. Contratto ormai scaduto nel lontano 2013. I disagi subiti dai lavoratori hanno dunque raggiunto ormai livelli al limite dell’insostenibile; considerata inoltre la mancanza di adeguamento normativo oltre che retributivo”. Lo spiega Pino De Rosa, segretario di Ugl Terziario.

“Si registra sempre più malcontento dovutopurtroppo al fatto che le prestazioni sono sempre più sottopagate in un comparto sempre più esigente ed esteso”.

“Considerato il carattere di estrema urgenza che la problematica ricopre, si comunica quindi che il 31 maggio 2019 i lavoratori impegnati negli appalti inerenti il comparto Pulizie e Multiservizi si asterranno dal lavoro. Uno sciopero per l’intera giornata lavorativa per manifestare a tutela dei propri diritti”.

“Resta inteso che nel rispetto delle leggi saranno garantite le prestazioni dei servizi minimi essenziali”.