Appuntamenti al quartiere Acer di San Sepolcro dal 25 luglio al 25 settembre

quartiere Acer di San Sepolcro

Appuntamenti al quartiere Acer di San Sepolcro dal 25 luglio al 25 settembre: Serate al Ciano, estate 2019. Tornei di carte, merende, messa all’aperto, ginnastica dolce, ballo, momenti musicali, giardinaggio, tombola, laboratori creativi, cinema all’aperto. Sono gli ingredienti delle cinque serate di animazione organizzate nel giardino del quartiere Acer di San Sepolcro. In collaborazione con il Politecnico di Milano -Facoltà di Architettura e la Caritas Diocesana. L’ingresso è gratuito e aperto a tutta la cittadinanza.

25 luglio

Si parte giovedì 25 luglio con il corso di giardinaggio, un aperitivo all’aperto e un’ora di lezione di ginnastica dolce. In particolare è un evento in collaborazione con la palestra Le Club.

7 agosto

Si prosegue mercoledì 7 agosto con il torneo di briscola e la merenda per i bambini. Soprattutto tanto divertimento con gavettoni e giochi di strada. Il 28 agosto è il momento dell’attesissima serata di ballo, aperta a tutti i cittadini.

Settembre

A settembre sono previsti gli ultimi due appuntamenti per salutare la fine dell’estate e la ripresa delle attività lavorative. Si parte l’11 con la cena condivisa e la tombola. Invece il 25 settembre è in programma la serata del cinema all’aperto.

Appuntamenti al quartiere Acer di San Sepolcro

«L’iniziativa – spiega il presidente di Acer Patrizio Losi – è resa possibile grazie all’aggiudicazione del bando da parte di Acer e del Politecnico di Milano con la quale è stata realizzata una struttura di ritrovo nel giardino del quartiere per le attività comuni degli inquilini. Un ulteriore passo nella direzione della partecipazione, della condivisione, della conoscenza reciproca tra provenienze diverse che sono sinonimo di prevenzione dei conflitti. La collaborazione della Caritas Diocesana è la naturale prosecuzione del Protocollo firmato lo scorso anno anche con le Parrocchie di riferimenti dei quartieri popolari, in cui abbiamo messo insieme le conoscenze del territorio per il bene comune dei cittadini.

Il programma