Assigeco – Bergamo, Salieri: “Importante lottare sotto le plance” – AUDIO

blank

La prima trasferta siciliana dell’Assigeco Piacenza ha decretato un’altra sconfitta, la terza, sul filo del rasoio, per una squadra che oggi nonostante una situazione di classifica abbastanza rassicurante può recriminare di non essere a ridosso delle primissime.

blank

Per Piacenza non c’è tempo né per rimuginare né per pensare a ciò che potrebbe essere stato, perché domenica al PalaBanca arriva la prima vera gara spartiacque della stagione: gli uomini di Salieri ospiteranno Infatti la WithU Bergamo di Marco Calvani, ancora a quota zero in classifica.

Nel primo incontro stagionale tra Assigeco e Bergamo furono i biancorossoblu a prevalere. Era la Supercoppa, ma agli orobici li sotto mancava Tony Easley, uno che non ha certo bisogno di presentazioni. Nonostante il rientro dell’ex Sassari però gialloneri sono ancora a caccia della prima vittoria ma le gare disputate ci dicono che sono una squadra da prendere con le pinze, alla ricerca del l’immediata voglia di riscatto.

A fare coppia con Easley infatti c’è Rei Pullazi. Uno abituato da sempre ai Playoff in A2, c’è il capitano Ruben Zugno, tiratore temibile, c’è anche Rodney Purvis, partito in sordina ma fisicamente e atleticamente straripante per la categoria. Senza dimenticare i giovani come Bedini, Vecerina e Parravicini, che hanno già avuto di spaventare l’Assigeco qualche mese fa.

I piacentini dal canto loro vedono crescere le loro prestazioni di settimana in settimana, giocandosela fino alla fine con avversari più quotati. I complimenti però ora non sono più sufficienti, servono due punti per festeggiare al meglio il Natale e l’inizio di un nuovo anno che si speri riporti presto la Nation a riempire ogni settore del PalaBanca.

Le parole di coach Salieri prima di Assigeco Piacenza – Bergamo a Radio Sound:

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank