L’Assigeco Piacenza cade a Forlì e saluta la Supercoppa

assigeco piacenza
Piacenza 24 WhatsApp

Durano solo un tempo le resistenze dell’Assigeco Piacenza, ancora priva di capitan Ihedioha, che all’Unieuro Arena di Forlì deve alzare bandiera bianca contro gli uomini di coach Dell’Agnello. 71-57 è il risultato finale con i soli Piccoli e Ogide in doppia cifra con 12 punti a testa.

Casa di Cura

Il primo tempo è una fiera degli errori: entrambe le squadre perdono molti palloni e la precisione dall’arco è da rivedere. Molinaro e Santiangeli tengono a contatto gli ospiti nonostante le buona prove di Benvenuti e Watson Jr.

Al rientro degli spogliatoi però la musica cambia: Marini infila un paio di triple importanti e l’area forlivese si chiude impedendo all’Assigeco di trovare facilmente la via del canestro. Saranno solo 26 i punti realizzati dai biancorossoblu negli ultimi 20 minuti con l’Unieuro Forlì che arriverà a toccare anche i 20 punti di vantaggio.

Finisce così l’avventura in Supercoppa LNP per Ferguson e compagni con l’Unieuro che stacca il biglietto per i quarti di finale.

Casa di Cura

La preparazione dell’Assigeco Piacenza in vista dell’inizio del campionato proseguirà con l’amichevole contro la Juvi Cremona (Serie B), mercoledì 18 settembre, alle ore 19, al Palazzetto di Borgonovo Val Tidone (PC).

UNIEURO FORLI’ – UCC ASSIGECO PIACENZA 71-57

(20-14, 16-17, 22-11, 13-15)

Forlì: Cinti, Dilas, Petrovic 8, Campori, Kitsing 3, Benvenuti 12, Marini 11, Rush 9, Watson Jr. 11, Bruttini 9, Giachetti 8, Ndoja ne. All. Dell’Agnello.

Casa di Cura

Piacenza: Jelic, Piccoli 12, Rota 2, Cremaschi, Montanari, Ferguson 7, Molinaro 8, Santiangeli 9, Ihedioha ne, Gasparin 2, Ogide 12, Turini 5. All. Ceccarelli.

Radio Sound
blank blank