Brusco cambio ai vertici alla Madonnina di Caorso, intervengono i carabinieri

Denunciato moldavo, Guida con una patente falsa, 40enne denunciato

Riceviamo e pubblichiamo la nota di Giorgio Braghieri su alcuni fatti accaduti alla struttura “La Madonnina” di Caorso.

blank

Radio Sound blank blank blank

L’assemblea dei soci della cooperativa sociale “La Madonnina” Onlus, che eroga le prestazioni socio-sanitarie ed assistenziali agli anziani ospiti della CRA “La Madonnina” di Caorso, ha provveduto in seduta autoconvocata in data 31.05.2020 alla nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione nelle persone dei Sigg.ri: Giancarlo Mami, Violeta Niegu e Giorgio Braghieri, revocando il mandato agli amministratori in carica Sigg.ri: Ornella Calamari, Angelo Cardis e Beatrice Perazzi.

La decisione è stata assunta a seguito della notifica ai soci della Cooperativa dell’avvenuta cessione di ramo d’azienda della Cooperativa Sociale “La Madonnina” ad altra Società Cooperativa con sede in Alba (CN), a far tempo dal 01.06.2020, senza preventiva decisione da parte dell’Assemblea dei soci, organo statutariamente competente a decidere nel merito.

Gli eletti nella mattinata di oggi si sono recati presso la sede della Struttura per dare inizio al proprio incarico ma ne sono stati impediti, senza poter accedere agli uffici, dai consiglieri destituiti che, tramite il loro legale hanno negato la presenza di un valido titolo in capo ai neoeletti, derivando da una seduta di assemblea, a loro giudizio, illegittimamente convocata, invitando i presenti ad allontanarsi.

Questi ultimi, per contro, hanno dichiarato ed esibito il verbale della seduta, approvato col voto favorevole di tutti i presenti,in numero di 35 su 58 soci aventi diritto.

Le Forze dell’ordine della locale stazione dei Carabinieri hanno provveduto alla identificazione, all’esterno della struttura, delle persone presenti.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank blank