Cappucciati (Lega): “Bersani si vergogni, la cura dei pazienti non ha appartenenza politica”

La consigliera comunale della Lega Lorella Cappucciati si dice ‘Disgustata, prima come infermiera e poi come politica’, dalla frase che l’onorevole Pierluigi Bersani ha pronunciato durante la trasmissione di Rai Tre “Carta Bianca”, ovvero che ‘con il centrodestra al Governo non sarebbero bastati i cimiteri’.

blank

“È una battuta infelice e vergognosa perché lascia intendere che la nostra parte politica, il centrodestra, non abbia a cuore la salvaguardia della salute dei cittadini e al tempo stesso attribuisce, a chi oggi è al governo, il merito di una certa gestione dell’emergenza – precisa la consigliera comunale della Lega.

“Un risultato che ha nulla a che fare con le scelte politiche del Governo, ma bensì con lo sforzo estremo e continuo di infermieri, medici, personale sanitario e volontari nonostante, oserei dire, l’intervento tardivo e inadeguato del Governo. Non dimentico infatti lo stupore e la rabbia di quando ci furono consegnati in corsia, in ritardo, dispositivi di protezione individuale totalmente inadeguati e inutilizzabili. L’onorevole Bersani deve chiedere subito scusa al popolo italiano, e soprattutto ai famigliari delle vittime della pandemia per queste paroli spregevoli. La cura dei pazienti non ha appartenenza politica”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank