La casa diventa centrale di spaccio, 37enne arrestato e sequestrato un chilo e mezzo di droga

blank

Pur nel quadro di un accentuato controllo del territorio e di una contenuta presenza di persone continuano a verificarsi alcuni fenomeni criminali; anche legati al consumo di sostanze stupefacenti.

blank

Oltre ad alcuni episodi minori, ieri 3 aprile 2020, i Carabinieri della Stazione di Piacenza Levante, hanno arrestato un 37enne nato in Albania, residente in provincia; deve rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, avendo avuto notizia che il giovane aveva avviato un’attività di spaccio nella sua abitazione, lo hanno raggiunto sul posto di lavoro e bloccato. Stava per iniziare la sua attività, ma lo hanno trovato in possesso di una somma di denaro (270 euro). Hanno così esteso la perquisizione all’abitazione, ove gli operanti rinvenivano complessivamente un chilo e mezzo di marijuana in parte già suddivisa in dosi. Infatti, in uno zaino hanno recuperato 8 involucri di cellophane, pronti per lo spaccio, ognuno dei quali conteneva circa 30 grammi di droga; in un sacco nero, tutto il rimanente quantitativo.

In camera da letto, oltre che a qualche grammo di hashish, hanno recuperato anche due grinder ed un bilancino di precisione, nonché materiale per il confezionamento di stupefacenti. Tutta la droga recuperata è finita sotto sequestro ed inviata ad un laboratorio per le analisi quantitative e qualitative.

blank

Il giovane è finito in manette; in attesa del rito direttissimo dinanzi al Tribunale di Piacenza previsto per la giornata odierna dove risponderà di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Droga e assembramento, nei guai tre giovani

Sempre nella giornata di ieri, una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Castel San Giovanni (PC) sorprendeva un ragazzo di 17anni nell’atto di cedere circa 18 grammi di marijuana a un coetaneo nel centro nel paese dove abitava. Per il giovanissimo spacciatore è scattata la denuncia per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti; per l’altro invece, residente in un Comune limitrofo, è scattata la segnalazione quale assuntore. Insieme a loro vi era anche un giovane di 22anni. Si erano ritrovati nella via principale del paese di residenza del giovane spacciatore trasgredendo le misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. Per questo, per tutti e tre è scattata la sanzione per aver trasgredito al decreto.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank