Ciclismo, per Carlotta Cipressi e Francesca Barale un’esperienza mondiale in Belgio

cipressi e barale
BRUGGE (BEL): CYCLING: SEPTEMBER 21th:

Una prova stringendo i denti e onorando la maglia azzurra nella massima competizione internazionale di categoria. Stamattina (martedì) le “panterine” Carlotta Cipressi e Francesca Barale hanno rappresentato l’Italia nella prova a cronometro Donne Juniores ai Mondiali su strada in Belgio. Per le due portacolori del VO2 Team Pink, risultati lontani dalle prime, con la sfortuna che si è fatta sentire alla vigilia della prova iridata: nella ricognizione di lunedì, infatti, le due azzurre sono state vittima di una caduta accidentale in allenamento che non ha agevolato la prestazione delle portacolori del sodalizio piacentino.

blank

Alla riga del totale, nella lotta contro il tempo che partiva da Knokke-Heist e terminava a Bruges dopo 19 chilometri e 300 metri, la forlivese Cipressi ha chiuso 29esima con il tempo di 28 minuti 29 secondi 03 (a 3 minuti e 23 secondi dalla vincitrice), mentre l’ossolana Barale è risultata 43esima, con un riscontro cronometrico di 28 minuti 59 secondi 27 a 3 minuti 53 secondi dalla prima classificata.

blank
BRUGGE (BEL): CYCLING: SEPTEMBER 21th:

Cronometro Donne Juniores Mondiali Belgio

1° Alena Ivanchenko (Russia) in 25 minuti 5 secondi 49, media 46,390 chilometri orari+

2° Zoe Backstedt (Gran Bretagna) a 10 secondi 64

3° Antonia Niedermaier (Germania) a 25 secondi 32

4° Anna van der Meiden (Olanda) a 1 minuto 25 secondi 55

5° Madelaine Leech (Gran Bretagna) a 1 minuto 26 secondi 71,

6° Elise Uijen (Olanda) a 1 minuto 29 secondi 63

7° Eglantine Rayer (Francia) a 1 minuto 51 secondi 52

8° Olivia Cummins (Stati Uniti) a 2 minuti 15 secondi 79

9° Febe Jooris (Belgio) a 2 minuti 18 secondi 79

10° Anniina Ahtosalo (Finlandia) a 2 minuti 20 secondi 51.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank