Concerto lirico vocale “In Canto fino al Cielo” il 22 aprile

in canto fino al cielo

Venerdì 22 aprile alle pre 21 presso la Chiesa del Preziosissimo Sangue a Piacenza è in programma il concerto lirico vocale “In Canto fino al Cielo”.

blank

Cast

blank

SUSIE GEORGIADIS – SOPRANO


Soprano lirico, nata a Porto Alegre (Brasile),ha iniziato gli studi
musicali presso istituti privati della città natale per passare
successivamente all’Istituto Musicale OSPA ( Orchestra Sinfonica
di Porto Alegre) e quindi ai corsi di perfezionamento del soprano
Neyde Thomas.
Nel 1998 vince una borsa di studio che le permette di raggiungere
l’Italia per perfezionarsi.
Si distingue per la padronanza di un repertorio ampio ed ecclettico
con particolare riguardo al melodramma, la musica contemporanea,
l’operetta mitteleuropea e, naturalmente, il repertorio brasiliano
colto.

Ha cantato in numerosi ed importanti teatri Italiani, tra i cui: Dante
Alighieri di Ravenna, Bellini di Napoli, Vittoriale di Gardone, Greco
di Fiesole, Coccia di Novara ,Teatro Municipale di Bolzano,
Magnani di Fidenza, Fraschini di Pavia, Teatro Giacosa di Aosta,
Teatro Dal Verme di Milano, Teatro Comunale di Carpi, Teatro
Morlacchi di Perugia, Sferisterio di Macerata, Teatro Comunale di
Vicenza e all’estero al Teatro Luxor di Rotterdam, alla Sala Garnier
di Monaco, al Teatro dell’opera di Budapest, al Teatro Guaira di
Curitiba(BR) e al Toyota City Concert Hall (Giappone).
Tra i suoi ruoli in repertorio: Violetta Valèry ne La Traviata di Verdi,
Mimi ne La Bohème di Puccini, Donna Anna ed Donna Elvira nel
Don Giovanni di Mozart, Susanna nelle Nozze di Figaro di Mozart,
Micaela nella Carmen di Bizet, Pamina nel Flauto Magico di Mozart
,Euridice nell’ Orfeo ed Euridice di Gluck, Desdemona nell’Otello di
Verdi.
Ha più volte ricoperto il ruolo principale nelle operette: La Bajadera,
La Principessa della Czarda, La contessa Maritza di Kalman, nella
Vedova Allegra di Lehar e nella Vie Parisienne di Offenbach,
dimostrando versatilità e grande presenza scenica.

Susie Georgiadis è stata inoltre solista nella Nona Sinfonia di
Beethoven, ne I Vespri della Beata Vergine di Monteverdi, nel
Requiem Tedesco di Brahms, nei Requiem di Mozart e di Fauré,
nel Gloria di Vivaldi, negli Stabat Mater di Pergolesi e di Boccherini,
fino ad arrivare al repertorio più contemporaneo ,come O King di
Berio, L’opera Racconto di Natale di Galante e il Diario Polacco di
Luigi Nono.
Su invito del direttore artistico del Festival Liederìadi di Milano,
Susie Geogiadis, insieme al pianista Diego Mingolla, ha proposto
un programma sulla liederistica brasiliana riscuotendo grande
successo. Inoltre ha interpretato Hanna Glawari ne “La Vedova
Allegra” al Teatro Antico di Taormina in una produzione del Teatro
Al Massimo di Palermo. Recentemente è stata ancora Hanna
Glawari nella produzione della Compagnia Novecento al Palazzo
Farnese a Piacenza.
“Homage” si intitola il suo primo cd per la casa discografica inglese
Drama Musica che conta con musiche di compositrici italiane e
brasiliane del passato e contemporanee.

Il Tenore Spero Bongiolatti

E tra i talenti che al giorno d’oggi arricchiscono il patrimonio artistico del nostro paese.
Viene scoperto in giovane età dal Pianista e Direttore d’Orchestra Rai Dino Siani che vede
in lui una dote naturale nel canto e lo conduce negli studi musicali del Pianoforte e
dell’Armonia. 
Inizia la sua carriera giovanissimo, quando viene scelto da Raffaella Carrà per partecipare
alla trasmissione Carramba Che Fortuna, in onda il sabato sera.
Da quel momento ha partecipato a diversi programmi in Rai, fino a che non è stato
scritturato per il musical “Grease“, dove si è esibito al fianco di Lorella Cuccarini.
Questo lo ha poi portato a scoprire il suo amore per la lirica, spingendolo ad intraprendere
gli studi classici come tenore.
Grazie al suo talento, ha quindi intrapreso una carriera ricca di successi e soddisfazioni.
Spero Bongiolatti è stato l’ultimo allievo del grande tenore Franco Corelli, ed il suo debutto
è avvenuto molto presto, nel 2008 presso Duomo di Trento nella Missa Sancti Nicolai di
Haydn con l’Orchestra ed il Gran Coro di Trento.
Il successo italiano ed internazionale
Successivamente al suo debutto, le sue esibizioni si sono succedute con grande fortuna,
crescendo in prestigio e qualità.
Nel 2010 infatti ha cantato al Teatro Dal Verme di Milano come Tenore Solista nell’Opera
Savitry di Gustav Holst in collaborazione con i Pomeriggi Musicali e l’Accademia Alla
Scala di Milano.
Dopodiché, nel 2012 la sua carriera si è aperta al panorama internazionale, consacrandolo
definitivamente come artista dalla chiara fama.
Il debutto è avvenuto in India nella capitale New Delhi come Solista nel ruolo di Ernesto
nell’Opera Don Pasquale di Donizetti.
Arrivando poi nel 2015, il suo talento ha rischiarato anche la Santa Sede, in qualità di
tenore solista nel Concerto inaugurale del Giubileo della Misericordia indetto da Papa
Francesco, davanti alle più alte cariche Ecclesiastiche e Politiche.
Non sono solo questi tuttavia i suoi grandi successi.
Ha avuto infatti parallelamente una splendida carriera fatta di concerti come solista, veri e
propri show arrivati anche in tv e teatro apprezzati sia in Italia che all’estero, dove è
considerato un autentico rinnovatore del Bel Canto.
Spero Bongiolatti ha inoltre inciso ben 4 Album e molti singoli di successo.
Il suo ultimo disco, “ La nostra Terra “ è stato presentato a Roma il 26 ottobre 2019 con il
patrocinio dell’Associazione Cavalieri di San Silvestro.
Nello stesso evento poi, il Maestro Bongiolatti ha ricevuto la “BENEMERENZA AD
HONOREM“ dalla presidenza del Consiglio dell’Associazione “ Cavalieri di San Silvestro “,
per celebrare il suo impegno artistico e personale nel diffondere le attività spirituali,
culturali e sociali.

Elio Scaravella – Pianoforte


Elio Scaravella si è diplomato in Pianoforte e Composizione al “Conservatorio Giuseppe” Verdi di Milano.
Ha svolto un’intensa attività di accompagnatore collaborando con nomi prestigiosi della musica lirica (Ghena
Dimitrova, Fiorenza Cossotto, Gianni Raimondi, ecc.), nonché attività didattica presso l’Accademia Verdiana di
Busseto (diretta dal m° Carlo Bergonzi) e presso la Fondazione T. Coscarelli di Bilbao.
È stato accompagnatore al Concorso nazionale voci verdiane di Busseto, al Concorso internazionale “Flaviano
Labò” di Piacenza e al Concorso internazionale “Mario Basiola” di Cremona.
È docente di Lettura della partitura presso il Conservatorio “Giuseppe Nicolini” di Piacenza.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank