Consiglio Federale FIGC: ecco il verdetto che riguarda il Piacenza calcio

consiglio federale, serie c, piacenza calcio

Il consiglio federale FIGC ha approvato nella giornata di lunedì 8 giugno la formula relativa alla serie C con il Piacenza calcio che non tornerà in campo

blank

Fonte SkySport

La regular season della Serie C non ripartirà, campionati bloccati e primi verdetti decretati dal Consiglio Federale. Le tre squadre che, al momento della sospensione per il coronavirus, erano al primo posto nei tre gironi sono state premiate con la promozione in Serie BMonza, Vicenza e Reggina possono quindi festeggiare, dopo una lunga stagione vissuta in testa alla classifica dominando i rispettivi gironi. Manca all’appello una quarta squadra promossa, che uscirà fuori dai playoff. La disputa di queste partite, per le squadre qualificate, sarà opzionale: chi non vorrà partecipare non incorrerà in alcuna penalizzazione. Le gare che determineranno la quarta squadra promossa in Serie B si giocheranno dal primo luglio e saranno anticipate dalla finale di Coppa Italia (in programma il 27 giugno) tra Ternana e Juventus U23, che mette in palio un posto nei playoff. 

Il Consiglio Federale ha preso delle decisioni anche in merito alle retrocessioni. Andranno in Serie D le tre squadre che, al momento della sospensione, erano all’ultimo posto in classifica: si tratta di Gozzano, Rimini e Rieti. I playout determineranno le altre tre squadre retrocesse, una per ogni girone.  

Il Piacenza calcio non ritornerà in campo com’è da volontà del club espresse domenica pomeriggio dal proprietario Roberto Pighi sulle frequenze di StadioSoundTv.

I playoff inizieranno il primo di luglio.

https://www.facebook.com/1964881570454944/videos/668372553745963/

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank