Decreto sostegni bis, Confedilizia: “Una boccata d’ossigeno per molte situazioni di difficoltà”

“Nel giorno in cui vengono avanzate inquietanti proposte di aumento della tassazione patrimoniale, saggiamente respinte dal Presidente del Consiglio, l’approvazione del decreto sostegni bis porta con sé una misura da tempo richiesta da Confedilizia e da tutte le organizzazioni degli esercenti: il credito d’imposta per gli affitti commerciali, riproposto per cinque mensilità. Una boccata d’ossigeno per molte situazioni di difficoltà, pur ovviamente non risolutiva, che avrebbe ancora più efficacia se fosse accompagnata – come auspicato da grande parte della maggioranza – dall’introduzione della cedolare secca, attraverso la quale sarebbe agevolata la ripartenza delle attività economiche.

blank

Le nuove agevolazioni per l’acquisto della prima casa sono senz’altro interessanti, ma riteniamo che in questa fase sarebbe almeno altrettanto importante incentivare l’affitto, quale modalità di accesso all’abitazione da parte dei giovani.

A proposito di affitto, non possiamo non manifestare il nostro sconcerto per l’assenza dal decreto di una pur minima forma di risarcimento nei confronti dei proprietari che da oltre un anno – e con proroghe che si susseguono – stanno subendo quel vero e proprio sopruso di Stato che va sotto il nome di blocco degli sfratti. Dobbiamo purtroppo smentire il Presidente: qualcuno è stato lasciato indietro”.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank