Sorpreso più volte a spasso nonostante i domiciliari, 47enne torna in carcere

blank
Piacenza 24 WhatsApp

Sorpreso più volte a spasso nonostante i domiciliari, 47enne torna in carcere.

In manette è finito un 47enne che doveva rispettare la misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Piacenza. Spesse volte però i carabinieri della Compagnia di Piacenza hanno sorpreso il 47enne in città, segnalando il fatto alla Procura della Repubblica. Alcune settimane fa era stato sorpreso e controllato all’esterno di un bar sullo Stradone Farnese ed era stato portato in caserma per alcuni approfondimenti. Poco tempo dopo l’uomo è stato di nuovo fermato e controllato in città in via Carli in compagnia di un connazionale.

Così, poco prima di mezzogiorno di lunedì 26 giugno, i carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Piacenza, insieme ai colleghi del Radiomobile, hanno arrestato il 47enne. Arresto in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Piacenza, su richiesta della locale Procura della Repubblica, in sostituzione ed aggravamento della misura cautelare del divieto di dimora nella provincia di Piacenza. L’uomo è stato di nuovo rintracciato ed arrestato in città, in via Torricella e non nella sua abitazione di Guardamiglio. Lo hanno portato in caserma per le formalità di rito e successivamente alla locale casa circondariale “Le Novate” come disposto dall’autorità giudiziaria.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank