Controlli dei carabinieri in provincia: droga sequestrata e quattro giovani nei guai. Denunciati due automobilisti per alcol alla guida

Piacenza 24 WhatsApp

I carabinieri del Comando Provinciale di Piacenza nell’ultimo weekend hanno eseguito in tutta la provincia un controllo straordinario del territorio per la prevenzione dei furti e degli altri reati predatori. Hanno operato 52 pattuglie delle Stazioni dipendenti le tre Compagnie coadiuvate dagli equipaggi dei rispettivi Nuclei Radiomobili, vigilando nelle zone sensibili e più esposte a situazioni di illegalità.

I controlli dei militari hanno riguardato anche le persone sottoposte a provvedimenti restrittivi domiciliari.

Droga e quattro giovani nei guai

Nel corso dell’intero servizio i carabinieri hanno segnalato 4 giovani quali assuntori di droga, denunciato un soggetto per evasione e 2 automobilisti per guida in stato di ebbrezza, ritirato una patente di guida, rinvenuto oltre 18 grammi di cocaina e sequestrati quasi 10 grammi tra hashish e marijuana.

In particolare, i 4 giovani tra i 21 e i 26 anni segnalati quali assuntori di droga, sono stati controllati a piedi a Pontenure, nei pressi della stazione ferroviaria, in centro a Pianello Val Tidone e ad Agazzano e sono stati trovati in possesso complessivamente di circa 10 grammi tra hashish e marijuana.

Droga sequestrata

A Fiorenzuola in località Paullo durante un controllo di un’area rurale solitamente frequentata da consumatori di droga, l’equipaggio del Radiomobile ha rinvenuto un involucro di cellophane che conteneva oltre 18 grammi di cocaina, posta subito in sequestro. Due sono stati gli automobilisti, di 55 e 74 anni, che dopo essere stati fermati a Vigolzone e lungo la statale 45 in località Piancasale di Bobbio alla guida delle loro auto, e sottoposti ad accertamento con etilometro risultato positivo, sono stati denunciati per guida in stato di ebbrezza.

Ad uno di questi hanno ritirato anche la patente di guida. Uno straniero di 27 anni, che era sottoposto agli arresti domiciliari, è stato sorpreso nel tardo pomeriggio di sabato 21 gennaio all’esterno della sua abitazione. Lo hanno denunciato per evasione all’autorità giudiziaria.

Radio Sound
blank blank