Fermati mentre trasportano la droga, calci e pugni ai carabinieri. Due arresti

Estae una pistola, Sorpresi con la droga, minaccia di morte la convivente
Piacenza 24 WhatsApp

Fermati mentre trasportano la droga, calci e pugni ai carabinieri. Due arresti. Ieri a mezzogiorno, i carabinieri di Rivergaro insieme a personale della Sezione Radiomobile, a Berlasco di Borgonovo, hanno fermato una Toyota Yaris con a bordo cittadini marocchini. I passeggeri, di 22 e 23 anni, entrambi nullafacenti, sono risultati in Italia senza fissa dimora e pregiudicati per reati inerenti gli stupefacenti. Fermati, nel corso della perquisizione, hanno tentato di sottrarsi al controllo sferrando pugni, calci e spintoni ai carabinieri operanti.

Il motivo della reazione è apparso subito chiaro. Difatti, sono stati trovati in possesso di un panetto di hashish del peso di 100 grammi, di 20 grammi di eroina e 15 grammi di cocaina. Sono perciò scattate immediatamente le manette. Dovranno rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. Si trovano ora nel carcere delle Novate a disposizione della Procura della Repubblica di Piacenza.

Iscriviti per rimanere aggiornato!

Compilando i campi seguenti potrai ricevere le notizie direttamente sulla tua mail. Per garantire che tu riceva solo le informazioni più rilevanti, ti chiediamo gentilmente di mantenere aggiornati i tuoi dati.

Radio Sound
blank blank