Furbetti del cartellino e danno d’immagine, otto ex dipendenti dovranno risarcire il comune per 66 mila euro

Assenteismo, Furbetti del cartellino

Furbetti del cartellino, otto ex dipendenti condannati a risarcire il comune per il danno d’immagine. Parliamo del caso esploso nell’estate del 2017 quando una cinquantina di impiegati dell’ente comunale erano finiti nei guai per assenteismo: avrebbero timbrato il cartellino per poi lasciare il posto di lavoro e dedicarsi a commissioni personali.

blank

Col passare del tempo la posizione di alcuni si è ridimensionata, altri hanno pagato e stanno ancora pagando.

Per otto di loro, la Corte dei conti ha deciso un risarcimento complessivo di 66 mila euro. Risarcimento al comune di Piacenza per il danno d’immagine arrecato.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank