Elezioni politiche, il sostegno del sindaco Tarasconi alle candidate Ghetti e De Micheli: “Visione chiara del futuro”

«Consapevolezza della situazione in cui ci troviamo a vivere in questo periodo e visione chiara del futuro, con un progetto serio e fattibile già dal giorno dopo aver vinto le elezioni». Ed è proprio la sindaca di Piacenza Katia Tarasconi la prima a credere che sia possibile per la coalizione di centrosinistra fare un ottimo risultato alle Politiche di domenica prossima, 25 settembre. Una convinzione che nasce dalla sua conoscenza diretta delle due candidate piacentine alla Camera dei Deputati Paola De Micheli e Beatrice Ghetti alle quali questa mattina ha voluto dare un sostegno forte e “visibile”. «Sono qui per questo» ha ribadito Tarasconi durante l’incontro con la stampa che si è tenuto all’aperto, in piazza Cavalli, in mezzo ai piacentini. «Paola con la sua esperienza impareggiabile – ha aggiunto – e Beatrice con la sua energia nuova e la sua competenza, sono donne che vivono ogni giorno la realtà che viviamo tutti noi e lo fanno già con ruoli di responsabilità. Il progetto che condividono e che condivido è basato sulla serietà e, come dicevo, sulla consapevolezza reale delle difficoltà che ogni giorno affrontano le famiglie e le imprese in questo periodo complicato nel quale pagare le bollette è diventato per molti insostenibile». 

blank

Una situazione dettata da vari fattori ma di certo, secondo la sindaca, «l’assenza di un Governo non ha aiutato». «E ricordiamoci di chi è la colpa – ha aggiunto – se il governo è caduto proprio quando più serviva far valere i diritti degli italiani anche sul piano internazionale». 

Al fianco della sindaca in piazza Cavalli c’erano Beatrice Ghetti e Paola De Micheli. 

Da Beatrice Ghetti è arrivato un appello agli elettori: «E’ fondamentale andare a votare – ha sottolineato la candidata al collegio uninominale di Piacenza e Parma ovest – ed fondamentale per poter scegliere il proprio futuro. L’alternativa è subire le scelte fatte da altri». E ancora: «E’ la prima volta che mi presento come candidata alle Politiche e se ho deciso di farlo è grazie alla fiducia che ho ricevuto dal mio partito, il Pd, e dall’intera coalizione; una fiducia che indica la volontà da parte del centrosinistra di puntare anche su persone come me, persone della mia età e con la mia esperienza professionale e amministrativa. Il mio impegno al servizio della comunità è e sarà totale». Ricordiamo che Beatrice Ghetti ha 38 anni, è ingegnere e dal 2014 è consigliere comunale a Vigolzone, il suo paese natale. 

blank

Paola De Micheli, parlamentare, ex ministro, è capolista dem nel collegio plurinominale dell’Emilia ovest. Parlando ai giornalisti questa mattina è tornata sul concetto di consapevolezza espresso poco prima dalla sindaca Tarasconi, che ha ringraziato per il sostegno: «E’ vero – ha detto – siamo consapevoli della gravità della situazione attuale, siamo consapevoli che le famiglie e le imprese, soprattutto quelle medie e piccole, rischiano di non poter pagare le bollette. Ed è proprio questa consapevolezza che segna la differenza tra la nostra proposta e quella della destra. Noi, un minuto dopo aver vinto le elezioni, siamo nelle condizioni di mettere un tetto ai prezzi della luce e del gas. Ed è quello che stiamo spiegando alle elettrici e agli elettori girando in lungo e in largo il territorio in questo periodo di campagna. E’ questa la differenza tra la nostra proposta e le altre. Siamo consapevoli, siamo pronti e soprattutto siamo nelle condizioni di agire subito nell’interesse dei cittadini e delle imprese». 

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank