In coro per Padre Gherardo diciottesima edizione, Mercoledì 13 dicembre Basilica S. Maria di Campagna – AUDIO

n-coro-per-padre-Gherardo-mercoledi-13-dicembre-18°-edizione
Piacenza 24 WhatsApp

In coro per Padre Gherardo, torna la diciottesima edizione di questa serata speciale per celebrare il fondatore della Casa del fanciullo. L’appuntamento è per le ore 20,30 alla Basilica di Santa Maria di Campagna a Piacenza mercoledì 13 dicembre. Protagonisti il coro dei Piccoli cantori di Padre Gherardo, le voci bianche di Padre Gherardo diretti da Rosella Balocco e gli In canto libero diretti da Cristian Bugnola. Durante la serata assegnazione del Fanciullino d’oro, presenterà Rita Nigrelli.

Audio intervista Dottoressa Maria Scagnelli

In coro per padre Gherardo la casa del Fanciullo

La casa del Fanciullo è oramai un’istituzione per la città e per il territoriospiega la Presidente Maria Scagnelli realtà nata nel dopoguerra, che ha cercato sempre di rispondere a quelli che sono i bisogni educativi delle famiglie, lavorando sempre nella prevenzione al disagio”.

In coro per padre Gherardo tornano i fanciullotti

I fanciullotti sono un’idea simpatica diventata una tradizione un po per tutti – spiega Maria Scagnelli – si tratta di ciambelline che ricordano quelle piacentine, prodotte e confezionate da un’azienda della zona, una volta imbustate noi aggiungiamo il nostro marchio e le mettiamo in vendita per raccogliere fondi per la struttura”. I fanciullotti possono essere acquistati ed è possibile collaborare alla loro vendita”.

In coro per padre Gherardo la figura di Padre Gherardo

Padre Gherardo Gubertini – racconta Maria Scagnelli – frate francescano, nel dopoguerra rientrando dalla tragica esperienza della ritirata di Russia, ha deciso di dedicare la sua vita ai fanciulli, i primi li ha incontrati sul territorio russo pensando poi anche ai figli di quei soldati che non avevano fatto ritorno. Una volta giunto a Piacenza, in piena ricostruzione del dopoguerra, ha iniziato a raccogliere tutti quei bambini che vivevano in modo molto autonomo per le strade della città, le cui famiglie provate dal conflitto avevano altre priorità, come la ricostruzione delle proprie case, l’attività lavorativa, piuttosto che pensare all’educazione dei propri figli. Questa aggregazione ha dato vita a quella che oggi pè la casa del fanciullo, ovvero una struttura a misura dei ragazzi, con scuola e doposcuolam, offrendo loro un ambiente educativo dove invece di combinare guai imparavano a diventare dei cittadini responsabili”.

blank

La serata

“L’appuntamento con il concerto di mercoledì 13 dicembre è una tradizione per la casa del fanciullo – sempre Scagnelli – ed è un modo per ringraziare tutta la città attraverso il canto dei suoi bambini per il sostegno, l’amicizia e l’affetto che in questi anni hanno sempre dimostrato per questa istituzione il nostro modo per augurare buon Natale a tutti”.

Il fanciullino d’oro

Nel corso della serata di mercoledì verrà assegnato il fanciullino d’oro – spiega Scagnelli – un riconoscimento che diamo a persone o associazioni che anche con sensibilità e modalità diverse rispetto alla nostra, si impegnano a raggiungere gli stessi obiettivi. Ossia che hanno a cuore il bene dei minori. Un riconoscimento che prima ancora essere importante per noi è un modo per riconoscersi nel territorio tra chi lavora insieme a favore dei minori”.

Informazioni

Tutte le informazioni sono reperibili sul sito ufficiale della casa del fanciullo, le pagine sociale del centro educativo Tandem oppure dal lunedì al venerdì per prenotare o acquistare i fanciullotti rivolgendosi alla segreteria della struttura allo 0523 506128. I fanciullotti potranno essere acquistati anche davanti alla Basilica di Santa Maria di Campagna la sera del concerto.

Radio Sound
blank blank