Incontri culturali di Forza Italia, l’attentato a Togliatti nel libro di Zurlo

blank

Incontri culturali di Forza Italia, l’attentato a Togliatti nel libro di Zurlo. “Forza Italia a Piacenza è consapevole che la forza autentica di un’azione politica seria e costruttiva si basa fortemente sulle idee, sui valori, sui princìpi. Ma anche su certezze provenienti dalla lezione della Storia, passata e recente. Perchè “chi sbaglia storia sbaglia politica…”. Per questo motivo continua la serie di incontri con l’autore su forti eventi storici”. Appuntamento il 4 aprile alle 21 agli Amici dell’Arte di Piacenza.

blank

In tal caso si tratta del denso momento del dopoguerra. Momento nel quale si coagularono tutte le tensioni ideologiche e politiche tipiche di un momento di gestazione epocale. Il 1948 è stato un anno decisivo per l’Italia. Un’Italia uscita da una serie di fasi piuttosto destabilizzanti e alla ricerca di certezze e punti di forza. Un processo di unificazione debole e contradditorio, un Paese gracile e insicuro, alla mercé delle ideologie e dei gruppi di potere, una dittatura dal carattere composito, due guerre mondiali nelle quali l’Italia si trovò a recitare ruoli non sempre chiari, una guerra civile fratricida nella quale le ideologie si scatenarono.

Nel 1948 la scelta libera e democratica degli Italiani consacrò la collocazione del Paese nell’area della libertà e nel processo di pacificazione e destabilizzazione. Ma il clima era ancora agitato e gli animi surriscaldati, per cui un fiammifero aveva ancora molto materiale incendiario a disposizione. Ed effettivamente, con l’attentato a Togliatti, si rischiò una seconda guerra civile, che sarebbe stata certamente la naturale e cruenta continuazione della precedente.

In questo contesto rientra la presentazione del libro di Stefano Zurlo “QUATTRO COLPI PER TOGLIATTI – Antonio Pallante e l’attentato che sconvolse l’Italia”. L’evento sarà occasione di ripensare tutto questo e di ripercorre la personalità di Palmiro Togliatti e il ruolo che ebbe nell’Italia del dopoguerra, ma anche quella dell’attentatore Pallante e dell’humus da cui emerse.

Radio Sound

Radio Sound, il Ritmo che Piace, il Ritmo di Piacenza

blank blank App Galley blank